Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

IL LIBRO DI KRAZY DI NOVA EXPRESS

Krazy Nova Express

Gli avvenimenti concitati delle ultime settimane, sui quali non è affatto il caso di indugiare qui,m hanno fatto ritardare di parecchio alcune novità, recensioni e notizie promesse in un passato non remoto.

Affannosamente tentiamo di recuperare, mentre notizie da divulgare su amici vecchi e nuovi fioccano, integrazioni e correzioni aspettano di essere inserite nel blog e il caffè tracima dalla moka perché non abbiamo avuto modo di spegnere il fornello in tempo.

Sarebbe come dire che i bisonti sono usciti dal recinto mesi prima che ci fossimo affrettati a inlucchettarlo.

Tavola Krazy Kat

Anche se life is touugh, ci sono buone nuove, come la nascita di Nova Express, nuova etichetta editoriale nordica, che presenta “Krazy & Ignatz 1933-1934, lno splendido volume cartonato del quale abbiamo fatto cenno più volte.

Il libro, in formato più grande di quelli della vecchia Free Books, e stampato su carta migliore, raccoglie le strisce del fumetto di George Herriman (ovviamente Krazy Kat) apparse tra il 1933 e il 1934 sui quotidiani del gruppo Hearst.

Scheda tecnica:

Krazy & Ignatz 1933-1934
di George Herriman
114 pagine, cartonato, b/n
Traduzione dall’inglese: Pier Luigi Gaspa
Euro 29,00

KRAZYKAT5-guts

Molte di queste strisce non sono più state ristampate da allora, ed è un vero privilegio poterle finalmente proporre al pubblico italiano con la dignità e l’importanza che meritano. La copertina è del geniale grafico e fumettista americano Chris Ware, che ha curato l’aspetto esteriore (e interiore) di questi volumi per la Fantagraphics.

Riprendendo la collana americana, Nova Express intende pubblicare tutti i volumi che raccolgono l’opera di Herriman, proseguendo di biennio in biennio, mostrando il passaggio dalle tavole in bianco e nero a quelle a colori.

Così, quantomeno, ci dicono, intende chiudere la collana rimasta “sapalancata” da Free Books (dove Francesco Spreafico se ne occupava in combutta col sottoscritto), ripubblicando, per ultimi, i volumi già proposti dall’editore-tipografo Adriano Cerboni e da Andrea Materia, che anni fa era l’editor fumettistico della casa editrice.

Mogli di fumettisti

In questo volume uscito di fresco: le più rare tavole di Krazy Kat, quasi tutte rimaste inedite agli occhi del genere umano per circa sessant’anni.

I contenuti extra comprendono articoli di giornale di quel periodo, alcune strisce degli inizi, con la famiglia Dingbats e Krazy, e alcune strisce del “Barone Bean” più una storia in dieci episodi firmata da Herriman, mai pubblicata in precedenza.

Gatto e non herriman

La traduzione è dell’ottimo Pier Luigi Gaspa, che ha mantenuto (giustamente) i parametri delle vecchie traduzioni mie e di Francesco, detto Sprea.
Krazy viene sempre definito al maschile, anche se spesso e volentieri la sua ambiguità è palese. E mantiene la erre moscia, non fosse altro per connotare la parlata senza dover storpiare troppo un dialogo che nell’originale sa tanto di parlato trascritto tale e quale, e strascicato. Esagerare avrebbe portato a un effetto sgradevole nella nostra lingua.

Anici Krazy Kat

Umberto Eco ha detto di Krazy Kat:

“In Krazy Kat, la poetica nasceva da una certa cocciutaggine lirica dell’autore che ripeteva all’infinito la sua vicenda, variando sempre sul tema, e solo a quel patto la protervia del topo, la pietà senza ricompense del cane e il disperato amore del gatto raggiungevano quella che a molti critici parve una vera e propria condizione di poesia, come una ininterrotta elegia fatta di un dolente candore.”

Già che ci siamo, propongo in tutto il suo splendore l’illustrazione di Herriman inviatami tempo fa da Willi, con tanto di spiegazione, che è quella apposta sotto.

Krazy kat Willi

The illustration is inscribed to Bert Green, a King Feature/Hearst cartoonist and animator who was a friend of Herriman’s.

Green worked in the late teens through the 20’s. Apparently, a frequent visitor to Herrimans home. If we can believe the depiction and caption in the art, Green had a propensity to complain more about the hike down from Herriman’s home than the climb up!

The art is unique in that it depicts Krazy Kat and Herriman himself in the window of his home, as well as an actual photograph of himself.

Pen and ink ink on illustration paper dedication lower right, signed lower left, art measures 11″ x 11″.From the legendary Jerry Robinson collection and featured in Jerry’s book, The Comics: An Illustrated History of Comic Strip Art by Jerry Robinson.

Il video di chiusura è un divertente tutorial animatorio.