Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

TOPOLINO SARA’ PUBBLICATO DA PANINI

Rattolino

Come ai tempi in cui Emilio Fede giunse per primo con l’annuncio del funesto avvio dell’attacco a Baghdad, al grido ormai dimenticato di “Cooooocciolone!”, tutti bloggers di buona volontà, insieme a rituittatòri endemici, sono in religiosa attesa di poter dare (tra i primi) il tanto sospirato annuncio del l’avvio della licenza decennale della casa editrice Panini, che detiene quindi i diritti della pubblicazione di Topolino e delle altre testate Disney.

Intorno alle 17:00 Marco M. Lupoi e tutti quanti i vertici della comunicazione coinvolti brindano con la Franciacorta in attesa di definire l’hashtag dell’imminente cinguettìo.

Ed ecco qua il comunicato stampa twitatto poco prima della chiusura degli uffici quest’oggi.

Panini diviene così, singolarmannte “la casa dei due Topi”, con una sintesi grafica profetizzata da Leo Ortolani dalla vecchia immagine che ri-posto in apertura di post, nata come disegnetto per la tessera sociate del Gaf di Firenze.

In bocca al lupo a tutti!

Lupo_con_spazzole

Il comunicato stampa inizia così:

Panini S.p.A. è lieta di annunciare di aver perfezionato l’accordo con The Walt Disney Company Italia per l’acquisizione del ramo di azienda dei periodici Disney in Italia: a partire dal 30 settembre 2013 sarà quindi Panini l’editore di Topolino, Violetta, I Classici Disney, Paperino, Principesse, e di tutto il variopinto parco di testate sino ad oggi pubblicate da Disney Italia, assicurando continuità rispetto al patrimonio e l’alta qualità di storie e fumetti che hanno accompagnato e divertito intere generazioni di italiani.

Così si conclude:

Aldo H. Sallustro, amministratore delegato Panini S.p.A., ha così commentato l’acquisizione: “E’ con grande soddisfazione che accogliamo Topolino e le testate Disney all’interno delle attività editoriali Panini. Da sempre Panini è in prima linea per divertire, intrattenere e anche educare i ragazzi di tutte le età, ed è motivo di orgoglio poter continuare a farlo attraverso periodici che già sono nelle storia dell’editoria e della cultura di questo paese, e continueranno a esserlo negli anni a venire grazie all’impegno nostro e di tutta la nostra squadra.

Questa acquisizione consolida il nostro ruolo di editore leader in Italia nel publishing per ragazzi, e rende ancora più saldi i rapporti con Disney, di cui siamo licenziatari esclusivi per le figurine da decenni, e con cui siamo già in relazione nel settore publishing grazie alle licenze Marvel e Star Wars”.

E adesso, qualcosa che ci riguarda più da vicino: tra poche settimane, a partire dal 12 ottobre (ma appositi comunicati stampa diranno molto di più), anche quest’ultima tappa della vita editoriale di Topolino sarà celebrata e commentata nello scenario della mostra, che sarà ospitata a Lucca nel prestigioso Palazzo Guinigi a cura del MUF (Museo Italiano del Fumetto), diretto da Angelo Nencetti, in collaborazione con Napoli COMICON, che aveva lanciato una prima versione della mostra nel capoluogo campano la scorsa primavera.

Magica1