Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

ATTENZIONE A MANGIARE JELLY BEANS, D’ORA IN PO(O)I!

Hopposter

A suo tempo anche Bugs Bunny ha prestato servizio come coniglio pasquale (o Easter Bunny, come si dice in USA).

Non è splendido, in uno dei suoi svariati travestimenti femminili, nella copertina sotto, d’epoca, insieme a Porky Pig?

Looneyfg

Di coniglietti pasquali sono piene le fosse, in ogni caso. Ci si è spinti a realizzare foto truccate con questi mammiferi portauova, volendoli considerare dei colleghi più agili e sgarzolini di Santa Claus.

Bunniescarrettati

Si sono illustrate centinaia di diverse cartoline, come questa, vittoriana nello spirito.

Easteregg007

Talvolta i conigliazzi si servono anche di felini che danno loro una zampa, o di altri collaboratori.

Col micetto

Dopo le dure fatiche, non è da scratre qualche momento di ricreazione (il che spiega, anche, tutta quella gran disponibilità di uova che hanno da sempre i coniglietti pasquali).

Nasty easter bunny

Le conseguenze sono naturalmente prevedibili.

Pasqua-Sfondi-desktop-gratis-wallpapers-easter-bunny

Coniglio E veniamo alle notizie, freschissime, sull’animaletto zompettante che nel giro breve farò parlare di sé con il lingometraggio dal vero, e con interventi animati tridimensionali, dal titolo Hop, del quale avevamo già parlato verso lo scorso Natale.

Per il momento, di questo coniglietto pasquale nato dalla stessa mente, fervida ma anche un po’ gigioneggiante, che ha rivitalizzato Alvin e i Chipmunks in versione “pelosa” 3D, è possibile non più solo mostrare un poster e un piccolo trailer come alla fine dello scorso anno, ma anche scoprire, nel secondo trailer, come fa questo “piccolo delinquente” a produrre dei jelly beans.
O meglio poo-candy.

Fa come gli Shmoo di Al Capp producevano senza troppa fatica di tutto un po’. Grazie all’uscita di servizio, come dire.

A far zompare il coniglio nelle case americane (e, possiamo giurarci, anche in quelle della Penisola di mafiosi) sono la Universal e la Illumination (Despicable Me). La data di uscita si addice più a un pesce che a un coniglio: il 1° aprile. Speriamo che non si risolva in una beffa.

Tim Hill, già regista del citato Alvin and the Chipmunks si occupa anche di questa ennesima miscellanea di attori recitanti e figure computer generated.

Le critiche sono assolutamente premature, ma i pregiudizi o le premonizioni varranno pur qualcosa, no?
Fra i commenti della gente del settore c’è chi giura di perderselo con sommo gusto, chi si limita a osservare che il coniglio sembra un chipmunk con le orecchie lunghe (si confronti con il trio sotto), chi invece lo trova “carinissimo” (ed è un buon inizio).

Alvin_chipmunks

Chi apprezza l’animazione dei due trailer benché sembra che il protagonista, a giudicare dall’abbigliamento, stia andando a un concerto dei Nirvana.