Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

TUTTO SUI DISNEY DIGICOMICS (seconda parte)

Digicomics-iphone Seconda parte dell’excursus sui Disney Digicomics, nella quale è possibile assistere, grazie alle riprese video di Caterina Di Iorgi, a tre degli interventi che hanno avuto luogo il 15 dicembre scorso alla presentazione ufficiale dell’iniziativa.
Oltre ai relatori (introdotti più sotto), sono presenti nelle riprese Giafranco Cordara, lo sceneggiatore Stefano Ambrosio, e il filosofo della scienza Giulio Giorello
.

The Walt Disney Company, con Disney Publishing Worldwide (DPW), è la più grande casa editrice di libri e riviste per ragazzi al mondo e, nel contempo, anche la più grande casa editrice di fumetti per ragazzi (manga esclusi).

Conta quasi 400 titoli di riviste pubblicati, con 221 milioni di copie vendute all’anno, diffusione in più di 85 lingue e in 75 Paesi diversi, con una media di 100 milioni di lettori al mese tra libri e riviste.
Rappresenta inoltre circa il 45% delle riviste per ragazzi vendute in tutto il mondo.
In particolare l’Italia vanta un ruolo fondamentale all’interno di DPW, perché dal 2001 la sede milanese di Via Sandro Sandri è il centro di sviluppo mondiale per i magazine Disney, realizzando circa il 70% della produzione mondiale Disney a fumetti.
Topolino è pubblicato in oltre 55 Paesi, dal Brasile alla Bulgaria e nei Paesi scandinavi Paperino è una star; quattro su cinque ragazzi finlandesi leggono Aku Ankka Magazine.

Con questa premessa e con questa tradizione, non è “difficile” pensare che proprio dall’Italia nascesse l’idea di sviluppare un modo per traghettare i fumetti nell’era digitale.

Nel primo video, parte dell’intervento introduttivo, a cura di Silvia Figini, Director Marketing Global Magazine – Disney Publishing Worldwide.



Nella Business Unit New Media della sede di Milano di The Walt Disney Company, con il contributo di un’agenzia italiana, Mutado – nasce DISNEY DIGICOMICS, prodotto multipiattaforma che porta i contenuti a fumetti Disney sui cellulari, le consolle di videogame e il web, sfruttando il grande archivio di storie a fumetti Disney con gli standard characters (paperi e topi), prodotte in Italia, e le ripropone con una nuova esperienza di lettura (click-through) su tutte le piattaforme digitali.

La sfida è quella di conquistare tutti i fans dei fumetti e tutti i fan delle nuove tecnologie: ora è possibile leggere le storie Disney in qualsiasi momento e ovunque; e poter passare da una piattaforma all’altra quasi senza accorgersene – pur mantendo – attraverso le varie interfacce, la stessa ricchezza ed un’esperienza di eccezionale qualità.

Il sito www.disneydigicomics.com è on line da ieri, 16 dicembre 2009. E’, così, possibile scaricare e leggere storie a fumetti Disney direttamente sul proprio iPhone e sulla PSP.

E adesso, cominciamo con le domande, dopo aver seguito l’intervento di Russell Hampton, President Disney Publishing Wolrdwide.



Quante storie sono già a disposizione?
Per il momento sono disponibili 40 storie tratte dall’archivio storico Disney. Ogni settimana saranno disponibili 5 nuove storie.

A quale target si rivolge l’iniziativa?
Le storie saranno disponibili sia per iPhone sia per PSP, secondo un piano editoriale che si rivolge principalmente ai teen-ager e ai giovani adulti, ma anche ai fans e ai lettori storici di Topolino. Alcune storie, infatti, sono state scelte appositamente per il target specifico delle singole piattaforme, più teen nel caso della PSP e più adulto per l’iPhone.

Come scaricarle?
iPhone
Dopo aver scaricato l’applicazione Digicomics sul proprio iPhone, le singole storie potranno essere acquistate dal Digistore, un negozio virtuale presente all’interno dell’applicazione stessa, per poi essere salvate nell’apposita Library.

PSP
Su PSP (sia la “PSP”, sia la nuova “PSP go” ) le storie si potranno acquistare e scaricare da Comics Store, all’interno di Playstation Store.
Gli utenti potranno anche raggiungere il sito in modalità Wi-Fi direttamente dalla propria PSP.

Utilities – iPhone

• È possibile impostare una speciale notifica push, in modo da ricevere un messaggio nel momento in cui vengono pubblicate nuove storie che corrispondono alle proprie preferenze – es. ricevere una notifica solo per le storie con determinati personaggi o determinati temi
• Si può usare un segnalibro per non perdere mai il punto in cui si è interrotta la lettura
• È possibile salvare un’immagine che ci ha colpito particolarmente e usarla come sfondo del proprio iPhone, mandarla ad un amico tramite mail o mms o ancora usarla come immagine profilo in Facebook
• Tutte le storie possono essere segnalate sul proprio profilo di Facebook e Twitter, con un link di rimando alla pagina di Digicomics da cui gli altri utenti potranno scaricare la storia.
• Una volta arrivati alla fine della storia, l’applicazione consiglierà automaticamente all’utente storie simili, diversificando i suggerimenti per personaggio protagonista della storia appena terminata (es. se si è terminato di leggere una storia con Zio Paperone come protagonista verranno suggerite altre storie con lo stesso personaggio) oppure per genere o ancora per saga (es. tutte le storie della saga Wizard of Mickey)

Ma se mentre leggo ricevo una chiamata o un messaggio?
La storia resta in stand-by e, finita la chiamata, tornando all’applicazione si torna al punto in cui si era interrotta la lettura.

Utilities – PSP

• La lettura viene facilitata dalla modalità Auto Flow, cioè il passaggio automatico da una vignetta a quella successiva
• L’applicazione è dotata di strumenti per lo zoom e la navigazione libera tra le pagine o tra le singole vignette.

Costi

L’applicazione su iPhone è gratuita e nel momento in cui viene scaricata si hanno 2 storie in omaggio
1. Wizard of Mickey (prima puntata della prima saga)
2. PK (la prima puntata della terza saga)

All’estero invece le storie in omaggio saranno
1. PK (la prima puntata della terza saga)
2. A Christmas Carol – ovvero la fumettizzazione della storia di Zio Paperone nei panni di Scrooge.
Il costo d’acquisto di ogni singola storia può variare, in funzione della lunghezza della storia e a seconda della piattaforma: a partire da 0, 79 € fino ad un massimo di 4,99 €.

Non solo “Standard Characters”
Nel corso del 2010, oltre alle storie a fumetti classici (topi e paperi) verranno messe a diposizione anche i Graphic Novel firmati Disney Publishing, tratti dalle ultime produzioni cinematografiche Disney.

Le storie disponibili da subito:

1. Wizards of Mickey #1 – Il Grande Torneo
2. Pikappa #1 – Un supereroe per caso
3. Pikappa #2 – Toyland
4. Pikappa #3 – Un mondo perfetto
5. X-Mickey #1 – Nello specchio
6. X-Mickey #2 – La contesa
7. X-Mickey #3 – Tredicesimo piano
8. Topolino – Minni in “Casablanca”
9. Il fantasma di Canterville
10. Topolino e il fantasma canoro
11. Guerra e Pace (parte 1 e parte 2)
12. Zio Paperone in… Capitani Coraggiosi
13. Le avventure di Top Sawyer (parte 1 e parte 2)
14. Canto di Natale (parte 1 e parte 2)
15. Zio Paperone e la circostanza imprevista
16. Gastone e gli obblighi parentali
17. Archimede & Ciccio e l’attrazione formidabile
18. Amelia e il sortilegio destreghizzante
19. Paperino e la seconda occasione
20. Paperino e il sogno irrealizzabile
21. Paperino e il nuovo aiuto carrozziere
22. Topolino e l’evaso trasformista
23. Zio Paperone e la puntura della zanzovescia
24. Zio Paperone e l’Inghippo di San Valentino
25. Zio Paperone e la generosità forzata
26. Paperino & Paperoga modelli d’arte
27. Paperina e lo spazzacamino tecnologico
28. Paperino, Gastone e la Luna nel Pozzo
29. Paperino e l’Inquilina sospetta
30. Zio Paperone e l’autobiografia su commissione
31. Paperino e l’occasione imperdibile
32. Topolino e il segreto della balena nera
33. Paperino Agente Qu–Qu 7: una marmellata di diamanti
34. I Bassotti e l’ultimo pirata
35. Paperino e il mostro del lago
36. Zio Paperone e l’oasi esclusiva


Chiude questa lunga pagina l’intervento di Dario Di Zanni, Manager New Media, Disney Publishing Worldwide.



Disney per le immagini di questi due Digipost)