Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

MAXI DAMPYR E LO SPETTRO DELLE SPIAGGE (con un’illustrazione di Giuliano Piccininno)

Maxi_dampyr

Nel ricco catalogo estivo bonelliano, si segnala il primo numero del vampiresco annual Maxi Dampyr, lettura triplice i cui misteri si svelano non prima di aver sfogliato la significativa copertina di Enea Riboldi dedicata al primo episodio, Il Signore delle Vespe.
Col soggetto e la sceneggiatura di Diego Cajelli e i disegni di Maurizio Dotti, si racconta la terribile leggenda del “demone dell’inferno dei mille aculei” che diviene realtà a Brighton, città balneare un po’ malinconica e piovosa dell’Inghilterra, che vi consiglio di visitare almeno una volta nella vita, sigh!

In questo contesto, fra marciapiedi un po’ sgarrupati, hotel in disarmo per famiglie, un museo della storica comunità gay locale e il lungo (e ammaliante) ponte sul mare dove si vendono marshmallows a forma di bastoni divertendoci nel piccolo Luna Park, la cacciatrice di fantasmi Maud Nightingale e il suo amico Utterson subiscono vespe assassine e spietati gangster cinesi.

Permette un ritocchino
.
Al secondo episodio, Il segreto del bosco, ancora ideato da Cajelli, ma con i disegni di Giuliano Piccininno, si riferisce l’illustrazione autobiografica sopra, pubblicata in esclusiva da questo blog. Giuliano avrebbe desiderato intervenire su parecchi disegni che riteneva superati, perché risalenti a sette anni fa. Ma i tempi erano stretti e non c’era possibilità di sbiacchettare e reinchiostare.
Giuliano, che desidera sempre poter dare il massimo ai suoi lettori, nella simpatica illustrazione si ritrae mentre libero sfogo alle sue paranoie di perfezionismo…

Il bosco di cui si parla nella storia è l'”agro magico” di Bomarzo, creato da Vicino Orsini, ubicato sulla strada per Roma (verso Attigliano), dove due sedicenti alchimisti americani compiono sacrifici umani.

Infine, Ombre nella giungla, con soggetto e sceneggiatura di Michele Masiero e i disegni di Oliviero Gramaccioni.

Anche in questo caso di parla di un bosco, o meglio di una foresta: quella del Pantanal in cui sono stati avvistati dei non-morti che hanno formato un branco. Harlan e i suoi compagni discendono il fiume, andando incontro a una delle loro più rischiose avventure…