Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

STAN LEE LEGGE “IL CORVO”

Nel bel sito/blog di Riccardo Mazzoni (& Co.) dove troviamo un competente excursus su Edgar Allan Poe e le tavole sul tema realizzate da Guido Crepax nel 1951 (vedi sotto) e negli anni Sessanta, legate della mostra Ricominciando da Poe realizzata ne Il cerchio Giallo a Cartoomics 2009, pant pant, incontriamo anche Stan Lee.

Crepax - Poe

Cosa fa, il vegliardo sceneggiatore, genio narrativo marveliano (e non solo) del secolo scorso?
Legge The Raven (“Il corvo”), del Poe stesso, guarda un po’.

Lo ripropongo al volo, trattandosi la sua di un’interpretazione unica.

Infatti, a chi al Maestro domanda se intenda proseguire con la recitazione di poemi più o meno orrorifici, per registrarli su YouTube o similia, Stan risponde con decisione: “Nevermore!”

E ADESSO, SEMPRE PER CARTOOMICS, LE NEWS SU COSPLAYCITY 2009

Il Cosplay
Il sabato si parte con la seconda edizione della sfilata “Re e Regine dei cosplay”, mentre per la domenica, il Contest sarà organizzato da uno staff d’eccezione capitanato da Giorgia Vecchini.
I cosplayers sono avvisati: in Italia sono più di centomila e praticano questo rituale del travestimento nei propri eroi preferiti dei comics o dei cartoni animati in occasione delle fiere e mostre mercato del fumetto, dei videogames e dei cartoni animati che si svolgono tutti i week end in ogni parte d’Italia.
A Cartoomics trovano la loro piazza ideale in Cosplay City organizzata con i camerini per cambiarsi, il guardaroba gratuito per i cosplayer iscritti ai contest e il set fotografico studiato ad hoc.
La piazza di Cosplay City, quest’anno propone un’assoluta novità: il concerto del complesso Canne di Sapei. Una cartoon cover band che ci farà ascoltare il meglio delle sigle di anime e non solo. L’appuntamento è per sabato 28, alle 17,30! Save the date!

Altra sorpresa per la domenica è il gemellaggio fra CosplayCity e Palermo in Cosplay. Un ponte ideale che unisce tutta la penisola italiana, da nord a sud, in un unico grande momento dedicato ai cosplayers.
Evento nell’evento, la partecipazione di Kyle Johnsen, animatore del sito www.cosplay.com, che ha preparato una grande sorpresa i cosplayer italiani!

Sempre sabato, inoltre, il palco sarà animato dalla sfilata delle Bambole Gotiche organizzato da Camarilla Italia in collaborazione con Crepundia Coffin Shop.
Lo stand di Camarilla Italia ospiterà varie iniziative: venerdì invito al gioco con possibilità di provare delle demo di uno dei giochi del WOD (World of Darkness). Sabato e domenica, poi, i truccatori della Scuola BCM truccheranno gli ospiti di Cartoomics trasformandoli in vampiri.

Artigiani, fumetti & cultura

Altre novità in arrivo: tra gli stand di Cartoomics nasce e si presenta in maniera ufficiale al grande pubblico “Filippo Confalmi e le avventure di un artigiano”. Filippo nasce dalla creatività di Confartigianato Alto Milanese, l’associazione di categoria che si occupa del mondo artigiano.

Una scelta diversa da quella dei canoni della comunicazione istituzionale, per comunicare il saper fare degli artigiani. Durante Cartoomics, Filippo regalerà un albo inedito a tutti gli appassionati di fumetti. Una storia che si presenterà con due copertine: i collezionisti sono avvisati!
Anche L’isola che c’è vede Confartigianato Alto Milanese, per il secondo anno di seguito, partecipare a Cartoomics, con il saper fare degli Artigiani Artisti, la creatività, operosa degli artigiani sa declinare l’uso dei materiali in quelle arti applicate che trasformano la materia.

Cosplaycity, infine, ospita per la pima volta a Cartoomics l’Associazione Culturale Prospettive Globali che presenterà il saggio Carl Barks il signore di Paperopoli (sabato, 28 marzo, ore 17, Sala Tin Tin), tradotto da Stefano Priarone, e del quale questo blog parlerà quanto prima.