Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

WATCHMEN, IL LIBRO TRATTO DAL FILM TRATTO A SUA VOLTA DAL FUMETTO

Cover

Ebbene sì, ecco qualche notizia e immagine in più su uno dei lungometraggi più attesi dagli appassionati di fumetti negli ultimi vent’anni, quello inciampando nei cui problemi annessi è caduto anche il Maestro Terry Gilliam, da noi molto amato.
Da voi non saprei.
Spero anche da voi.
Parbleau.

Watchmencharacters

Sto parlando di Watchmen, il graphic novel più acclamato dalla critica di tutti i tempi, forse con A Contract with God di Will Eisner. L’opera di Alan Moore, che si avvalse dei disegni del talentuoso e nel contempo misurato, impeccabile Dave Gibbons, si è guadagnato un Premio Hugo nel 1988, mentre nel 2005 Time Magazine l’ha inserita tra i “100 Migliori romanzi in lingua inglese dal 1923 a oggi”.

Onori giunti dopo la conquista, nel mondo del fumetto, del Jack Kirby Award per la Migliore accoppiata scrittore/disegnatore nel 1987: prima indicazione di come l’opera fosse destinata a diventare un classico.

Ponendosi come una decostruzione e una satira dei fumetti di supereroi, questa miniserie in dodici numeri di Alan Moore e Dave Gibbons ha contribuito a traghettare il genere in una nuova era di maturità e ricercatezza. In concomitanza con l’uscita in contemporanea in tutte le sale del mondo il 6 marzo prossimo del film Watchmen, prodotto dalla Paramount, la casa editrice 001 Edizioni pubblica il volume: Watchmen: Il Libro Ufficiale del Film. Da non perdere (direi).

Il libro ripercorre tutte le fasi della produzione del film attraverso una lunga serie di testimonianze – raccolte direttamente sul set – degli attori, registi e tecnici che hanno partecipato alla produzione.
Così, in un mondo alternativo a quello della Storia effettivamente svoltasi, dove gli Stati Uniti hanno vinto la guerra del Vietnam e il giustamente detestato e detestabile Richard Nixon è presidente per la quinta volta, scopriamo un pianeta dove i supereroi non esistono, ad eccezione di uno, il Dr. Manhattan, dotato di poteri simili a quelli di un dio.

Per un libro dedicato ad un futuro campione d’incassi ci voleva una grafica spettacolare, che riprendesse e montasse in modo affascinante i migliori “scatti” del film, i documenti di scena, i bozzetti, le prime pagine di quotidiani, gli storyboard inediti, le schede di tutti i personaggi e tanto altro. Chiude il libro un’approfondita sezione dedicata agli effetti speciali e alla post-produzione dove si potranno scoprire come sono state realizzate le sequenze più strabilianti del film, dalla creazione del Dr. Manhattan alla maschera di Rorsach.

Watchmen: Il Libro Ufficiale del Film è in distribuzione da questo mese di febbraio, in tutte le librerie e nelle fumetterie. Noi abbiamo ricevuto (da Davide Caci) queste informazioni e abbiamo volentieri pubblicato.
.

Sotto, Xeni Jardin intervista il regista del film Zack Snyder e il supervisore dei visual effects John “DJ” Des Jardin.
.


.
Qui, un’altra chiacchieratina di Zack Snyder su una scena di sesso presentata nel film, raccolta lo scorso venerdì 19 su e per MTV (versione americana), che ringrazio.
.

.

Dettagli tecnici:
Watchmen: il libro ufficiale del film, di Peter Aperlo
Brossura rilegata a filo, 176 pp, col., € 29,00
.