Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

BUGS BUNNY, DROOPY E ALBERTO BECATTINI IN UN LIBRO NUOVO, DA IGOR

Poster Kartoon Karnival

Questo sarebbe stato un post sulle prossime sei mostre del week end, ma una manina tecnica ne ha manomesso il contenuto, al punto da spingere il tenutario di Cartoonist Globale a sporgere denuncia questa mattina, presso la sede della Mescita Scognamiglio – Vini e affini.

Ragion per cui, alla fine, si parla ancora dei fumetti della Casa Editrice Cenisio, annunciando (e reclutando) visitatori, interlocutori e acquirenti per l’incontro che si tiene sabato 20 alle ore 17:30 presso la famigerata Edicola di Igor (nella foto sotto colto da un paparazzo in compagnia di Don Rosa) a Pistoia, nel centro storico, proprio di fronte al Fregio Robbiano dell’Ospedale del Ceppo, Via Filippo Pacini, 1.

Igor e Don RosaJPG

Ingresso libero, libro a pagamento, autografi dell’autore a volontà, gratuiti.

Droopy

Pappalardo Busbody Barney Bear

Qualche nota sui contenuti: dal 1960 fino agli inizi degli anni Novanta la casa editrice Cenisio di Milano pubblicò i fumetti di alcuni celebri personaggi che soprattutto nell’animazione hanno fatto epoca: Tom & Jerry, il gatto Silvestro, Bunny, Daffy e tantissimi altri. Questo libro traccia la storia della Cenisio, ma anche della Warner Bros. e della MGM, le case produttrici di questi personaggi che sono entrati nell’immaginario collettivo dei lettori di tutto il mondo. Vengono analizzati uno ad uno tutti gli autori (soggettisti e disegnatori) della produzione fumettistica. Si tratta del primo saggio su questo argomento pubblicato in Italia.

BUGS Bunny Porky Pig

Alberto Becattini nasce a Firenze nel 1955. Laureato in Lingue e Letterature Straniere, insegna Inglese nei Licei. Dagli anni Settanta scrive di fumetti, animazione e illustrazione. Sin dal 1978 collabora con varie pubblicazioni amatoriali e da edicola pubblicate in Italia e negli USA. Dal 1992 è saggista e traduttore per i periodici Disney.

È stato tra gli organizzatori di Lucca Comics ed Expocartoon. Tra i volumi dei quali è autore o co-autore spiccano Floyd & Mickey (1998), Romano Scarpa: Sognando la Calidornia (2001), Alex Raymond: The Power and the Grace (2003), Disney in Italia: I Libri Illustrati, 1932-1975 (2012), I Disney Italiani (2012), Disney Comics: The Whole Story (2016) e Dan Barry: Sensualità della perfezione (2017). Come indicizzatore, contribuisce a I.N.D.U.C.K.S., The Who’s Who of American Comic Books e Grand Comics Database.

Picnic Time

Alessandro Tesauro ha al suo attivo numerosi saggi tra i quali The Phantom (Editoriale Mercury, 2004), con prefazione di Sergio Bonelli e Mandrake (Editoriale Mercury, 2006). Con The Phantom ha vinto nel 2004 il premio Anafi come miglior saggista.

Con la Tesauro Editore sono usciti, tra gli altri, Neri come il carbone, un saggio sui fumetti neri degli anni Sessanta (2014), L’ora del Tex, l’avventura inglese di Aquila della Notte (2016), Matto da legare. Fumetto d’autore e follia (2018) e Incubi Marvel. Il Corriere della Paura e i fumetti del terrore targati Marvel (2018).

Con Alberto Becattini ha pubblicato il volume Guido Martina. L’età d’oro del fumetto Disney in Italia (Tesauro, 2017). Attualmente sta lavorando a una guida ragionata inerente la rivista Eureka.

Peter Lorre

Tanto per gradire, e omaggiare l’attore Peter Lorre, che compare in caricatura in vari cartoon della Warner Bros., riproponiamo a seguire il cartoon Hair-Raising Hare (1946). È stato diretto da Chuck Jones e scritto da Tedd Pierce. Presenta la prima apparizione dell’imponente mostro arancione di Chuck Jones, senza nome qui, ma più tardi chiamato prima Rudolph e poi Gossamer.

.

Tom Jerry Comics