Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

A JAYBIRD IL GRAN GUINIGI 2014

Robert Crumb con Ali Dada e Gilbert Shelton senzajpg

Domani, quasi oggi (dipende dal giorno in cui leggete) a Lucca si terrà questo imperdibile incontro, sui 90 anni del Giornalino compiuti da poco.

Lo scatto di apertura non riguarda questo tema, naturalmente, bensì l’incontro tenutosi fresco fresco, ieri, a Poggibonsi (“ieri” nel senso che è “ieri” se leggete oggi, altrimenti è il 30 ottobre 2014).

Il gatto legge Crumb? blogjpg

L’incontro è anche valso come presentazione dei due libri che riguardano i due Maestri del fumetto “altro” statunitense, editi da Comicon, appena sfornati.

Shelton e Crumb firmano i libri Comicon

Ne parliamo approfonditamente appena possibile.

Grazie per l’Instagram a Wonder Vale!

La foto di Mino Milani, Aldo Di Gennaro, Giancarlo Francesconi e dell’intera redazione del Corriere dei Piccoli (e dei Ragazzi) è stata rintracciata dal grande esperto e collezionista Cesare Milella, al quale diamo la parola senz’altro aggiungere.

La pubblico per intero, ricordando che un modo per ricordare l’arte di Giorgio Rebuffi o accostarvisi per la prima volta è cercare di accaparrarsi le copie del nuovo libro, la cui gestazione Giorgio aveva seguito, con la cura di Luca Laca Montagliani, dove si ristampano una sessantina di anni dopo la loro uscita (forse più) storie rarissime e introvabili del grande fumettista milanese.

redazione Corriere dei Ragazzi

Caro Luca,
ho visto il quiz da te proposto sulla redazione del
Corriere dei Piccoli nei giorni che si accingeva a diventare il mitico Corriere dei Ragazzi.
In un vecchio inserto allegato al CDP n. 52, il “Sotutto 1972” c’è, oltre al disegno di Grazia Nidasio, anche la foto della redazione da cui il disegno è tratto; te la invio in allegato.

Il Sotutto 1972

redazione Corriere dei Ragazzi

Ho letto dal tuo blog la tristissima notizia della morte del grande Giorgio Rebuffi; mi è dispiaciuto veramente tanto; è un artista che ho sempre amato molto e che sto rileggendo grazie alle belle ristampe delle sue storie
da parte della benemerita Annexia.

Un’altra brutta notizia che apprendo dal tuo blog è la chiusura del Museo del Fumetto di Lucca; ho sempre partecipato ai suoi incontri con grandissimi come Toppi, Calegari, Castelli, Wood, Gomez, Alessandrini fino
all’incontro con Claudio Villa dell’anno scorso da te brillantemente condotto e mi dispiace molto che il Muf sia chiuso. Ma perché? E ci sono speranze che riapra?

Un caro saluto da
Cesare

Se qualcuno ha risposte da fornire a Cesare può farlo intervenendo nel sito di Post Card Cult, dato che qui non è più (sciaguratamente) possibile.

Nel corso della manifestazione, fuori dalla stessa, sicuramente qualche dettaglio verrà fuori e mi auguro che una volta individuati i colpevoli siano adeguatamente ostracizzati.

SG1405_pag_057

Fra le cose belle di oggi (se leggete oggi eccetera) Jaybird, c’è invece che la storia a fumetti pubblicata sul numero speciale di maggio 2014 di Super G, il mensile destinato ai giovani lettori (+12) dei Periodici San Paolo, è stata premiata dalla giuria del premio Gran Guinigi 2014 come Miglior Graphic Novel, primo classificato (ex aequo con “La gigantesca barba malvagia” pubblicata in volume da BAO Publishing) tra le oltre 200 opere partecipanti.

“Jaybird” nasce dalla fantasia dei fratelli finlandesi Lauri & Jaakko Ahonen (foto sotto), che lo hanno realizzato nel 2012 grazie a una ricerca fondi diffusa in Rete che ha reso possibile il finanziamento del progetto nonché il successo del libro.

Ahonen

A questo link l’appello di Lauri Ahonen per la pubblicazione della storia https://www.indiegogo.com/projects/jaybird-comic-book

Ritratti di famiglia che raccontano una storia non detta, dove i protagonisti – pennuti antropomorfi di cui Jaybird sembra essere l’ultimo rampollo sopravvissuto – parlano più con le immagini (e l’inquietante immaginario che queste suscitano) che attraverso le parole, ridotte a poche righe di testo.

L’edizione di maggio di Super G era stata dedicata interamente al claustrofobico graphic novel dalle tinte thrilling ancora inedito in Italia, in un numero speciale per foliazione (132 pagine) e contenuti, già ricercato dai collezionisti. Speciale anche per le modalità in cui è stato proposto: un breve questionario introduceva alla lettura e alla riflessione sui temi suggeriti dal racconto che chiude, nelle ultime pagine del numero, con la pubblicazione dei contributi di alcuni lettori a cui l’intera storia è stata sottoposta in anteprima.

Molti sono gli spunti e le interpretazioni a cui si prestano le vicende narrate: il giovane Jaybird si prende cura della madre malata, vive recluso in una vecchia dimora di famiglia dove le porte sono sprangate e dove il polveroso passato degli avi e il futuro incerto si manifestano in incubi e angosce, tradotte in immagini di forte impatto emotivo.

Super G Avventure, fumetti, storie è diffuso in 12 numeri l’anno per abbonamento a 29,90 euro l’anno. Per abbonarsi: www.edicolasanpaolo.it

Jaybird porte

Un brindisi anche da Gilbert Shelton e Lora Fountain.

Gilbert e Lora