Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

I TORTURATORI DI GENOVA NEONAZISTI di Luca, Francesco, Oli e Luis

Tortura Genova G8

Li hanno picchiati, malmenati, costretti a strisciare per la caserma gridando “viva il Duce, viva Hitler”. Con le ragazze minacciate di stupro “Entro stasera con voi faremo come in Kosovo”.

La Corte Europea ha appena condannato l’Italia perché alla Scuola Diaz al G8 di Genova fu tortura, ma per l’assenza di una legge le forze dell’ordine colpevoli rimangono impunite.

I partiti di Governo ci dicono “l’approveremo entro pochi mesi” ma sono 14 anni che ce lo ripetono, ad ogni nuova vittima di violenza da parte delle forze dell’ordine.

pos6

È ora di dire basta. Mai più Diaz.

In questo momento il Senato è riunito per decidere se e quando mettere in calendario la legge contro la tortura. Firma subito, e raggiunte le 200mila firme, le faremo consegnare ai senatori chiave dalle vittime e dai loro familiari: non avranno il coraggio di guardarli in faccia e rimandare ancora:

https://secure.avaaz.org/it/italy_stop_police_torture_5_1/?bLNQtbb&v=56927

“Il capo spinto nella tazza del water a Ester Percivati, lo strappo della mano di Giuseppe Azzolina, le ustioni multiple con sigaretta sul dorso del piede a Carlos Balado, picchiato ripetutamente sui genitali, il terribile pestaggio di Mohamed Tabbach, persona con arto artificiale, la sofferenza di Anna Kutschau che, a causa della rottura dei denti e della frattura della mascella subita all’interno della scuola, non è neppure in grado di deglutire”.

Quasi si mise a piangere il Magistrato in aula leggendo la lista delle sevizie subite a Bolzaneto e alla Diaz.

Il testo in discussione al Senato non è perfetto ma è la possibilità che attendevamo da anni di inserire la parola ‘tortura’ nel nostro codice penale ponendo fine all’impunità delle forze dell’ordine colpevoli di violenze. Spetterà poi ai giudici applicarla, certo, ma nei casi delle violenze alla Diaz e a Bolzaneto avrebbe potuto aiutare le vittime ad avere giustizia.
E dopo l’approvazione dovremo ancora lottare per nuove norme che obblighino l’identificativo per i poliziotti e l’estromissione di tutti i colpevoli dagli incarichi istituzionali.

Ma prima dobbiamo ottenere il sì del Senato. Da Amnesty International ad ARCI ad Antigone, tutte le maggiori associazioni che da anni si battono per questo dicono che sarà un passo storico. Finalmente la nostra occasione per dire “Mai più Diaz”. Firma subito:

https://secure.avaaz.org/it/italy_stop_police_torture_5_1/?bLNQtbb&v=56927

E’ un 2015 incredibile per Avaaz in Italia. Abbiamo convinto Benetton a risarcire i familiari dei lavoratori del crollo del Rana Plaza, in Bangladesh, il Governo Italiano ad aprire una valutazione di impatto ambientale sulle trivellazioni nell’Adriatico, e solo pochi giorni fa abbiamo contribuito a salvare le Apuane dallo sfruttamento senza limiti da parte dei cavatori di marmo. Ora dobbiamo fare in modo che il 2015 sia anche l’anno in cui l’Italia finalmente si dota di una legge contro la tortura.

Con speranza e determinazione,

Luca, Francesco, Oli, Luis e tutto il team di Avaaz

Ulteriori informazioni

G8 Genova, Corte Strasburgo condanna l’Italia: “Alla Diaz fu tortura, ma colpevoli impuniti” (La Repubblica)
http://www.repubblica.it/politica/2015/04/07/news/diaz_corte_strasburgo_condanna_l_italia_per_tortura-111347188/

Perché in Italia chi tortura, sia un agente o un privato cittadino, non può essere giudicato per tortura (Corriere della Sera)
http://www.corriere.it/cronache/15_aprile_07/perche-italia-chi-tortura-sia-agente-o-privato-cittadino-non-puo-essere-giudicato-tortura-bc932212-dd0d-11e4-9a2e-ffdad3b6d8a1.shtml

Promossi dal Viminale o riciclati come manager, le carriere miracolose dei poliziotti di Genova (La Repubblica)
http://www.repubblica.it/politica/2015/04/09/news/promossi_dal_viminale_o_riciclati_come_manager_le_carriere_miracolose_dei_poliziotti_di_genova-111488412/?ref=HREC1-1

Legge sul reato di tortura: importante passo avanti, adesso tocca al Senato (Amnesty International)
http://www.amnesty.it/Legge-reato-di-tortura-dichiarazione-su-secondo-voto-favorevole-del-parlamento

20150408_fq-diaz2015www

Ddl Tortura, via libera dalla Camera, il testo torna al Senato (Rai News)
http://www.rainews.it/dl/rainews/articoli/Ddl-tortura-via-libera-della-Camera.-Il-testo-torna-al-Senato-76ed74ec-c5d7-4b14-bbce-9543c44c2086.html