Nova100
12 Marzo 2009

STANLIO E OLLIO INCONTRANO TOTO’ (con un cameo dei Fratelli Sherman)

Locandina_stanliollio_prato

Cartoonist Globale himself è in viaggio, quindi in questi giorni non starà “attaccato” al computer.
Ecco, non vedevo l’ora di parlare di me in terza persona, come il cane Beauregard nella striscia di Pogo.

Ciononostante, i post non mancheranno (e non mancano) di piovere nel blog, sia perché preconfezionati in un passato non troppo remoto, sia perché gestiti, scritti, griffati e scodellati da amici e colleghi.

Toto' Paz

In quel di Prato, cittadina stretta nella morsa della crisi economica, della quale gli abitanti hanno avuto sentore quando i cinesi hanno cominciato a fuggire in massa*, si tiene un interessante incontro, sabato prossima, che non potevo evitare di segnalarvi.

STANLIO & OLLIO INCONTRANO TOTO’!
Sabato 14 marzo, alle ore 16, al Cinema Borsi d’Essai, via San Fabiano, 49 di Prato (tel. 0574-24659, dove potete sincerarvi che non si tratta di uno scherzo),
si effettuano proiezioni e incontri dedicati ai re e al principe della risata
Con la partecipazione straordinaria di LILIANA DE CURTIS e DIANA DE CURTIS, figlia e nipote di Totò.
Proiezione di BUSY BODIES (Lavori in corso, 1933), uno dei più esilaranti cortometraggi di Stanlio & Ollio.
Proiezione di LA PATENTE (1954), con Totò, da una novella di L. Pirandello.

Wes

Proiezione di sequenze da ATOLL K (Atollo K, 1951) fra cui il finale del film, inedito in Italia. È il film che doveva vedere l’incontro fra la Coppia e Totò.

I film sono restaurati, in pellicola, in versione integrale e in italiano. E in più (dice il Grande Sceicco) ci saranno alcune sorprese!!!
Nell’occasione sarà presentato il libro Malafemmena di Liliana De Curtis, sulla vita della moglie di Totò, la fiorentina Diana Rogliani.
Col Patrocinio e il contributo della Provincia di Prato, del Comune di Prato Circoscrizione Centro.
L’entrata è a offerta libera.

Ecco qua. Per informazioni www.ifiglideldeserto.it
gransceicco@ifiglideldeserto.it
Sopra, un celebre Totò di Andrea Pazienza.

Qua sotto, un video degno di nota, triste nei suoi contorni, ma degno di menzione.
Chi di voi aveva mai visto i leggendari compositori Richard M. e Robert B. Sherman, plurinominati e vincitori di Oscar, autori delle musiche (per esempio) di Mary Poppins, Chitty Chitty Bang Bang, The Jungle Book, Bedknobs & Broomsticks e The Aristocats, per citare solo quelle degli anni Sessanta e Settanta.

Alcuni, non informati, li davano per defunti.
Invece no, e qualche mese fa, il 17 novembre, hanno avuto la ventura di incontrare il peggior presidente degli U.S.A. della storia (o forse a pari merito col pessimo Richard Nixon, che però è stato giustamente fatto sloggiare prima di fine mandato), che li ha insigniti di un medaglione, la National Medal of Arts.
.

* Questa era una battutaccia. Perdonate. Lo stress.