Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

INCENTIVO AL GRANDE ESODO (siamo quasi a Ferragosto!)

Eddie Frank

700mila euro di “incentivo all’esodo” per l’ex direttore Napoletano. Ne guadagnava 87.500 lordi al mese.
Relata refero.
Guardate che facce attonite!!!

Spiegelman - Amanda Palmer - Neil Gaimanjpg

opper

Refero ancora:
Indagato per false comunicazioni sociali e in aspettativa da quasi sei mesi, la settimana scorsa ha raggiunto con il gruppo un accordo sulla risoluzione consensuale del rapporto di lavoro. La nota diffusa su richiesta Consob spiega che la cifra concordata corrisponde “al costo azienda di circa 8 mensilità”.

Ecco come si fa!

A noi blogger, invece, Il Sole 24 Ore non versa una svanzica bucata.

pappotar

Precisa ancora meglio Peter Gomez su Il Fatto quotidiano (un giornale serio, mica come…):

Dal comunicato emerge che l’incentivo all’esodo corrisponde “al costo azienda di circa 8 mensilità“. Vale a dire che lo stipendio lordo di Napoletano ammontava a circa 87.500 euro.

Frank Tashlinjpg

E prosegue, in un tripudio di link che vi risparmio:

L’ex direttore è indagato per false comunicazioni sociali nell’ambito dell’inchiesta sulle copie digitali gonfiate e quelle cartacee mandate al macero o regalate per abbellire i dati sulle vendite.

A metà marzo era stato messo in aspettativa per sei mesi dopo quattro giorni di sciopero della redazione contro la sua permanenza in carica. Il contenuto delle sue note spese è finito poi al centro di un audit ad hoc che il collegio sindacale del gruppo Sole 24 ore ha affidato alla PricewaterhouseCoopers.

Lo studio di Luca Boschipg