Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

BERGAMO TOONS (tra poco!)

the-big-bad-fox-and-other-tales-le-grand-mechant-renard-et-autres-contes

Ne abbiamo già accennato, e ora proseguiamo.
In questo post, sotto, le foto di due fra gli ospiti eccellenti: David Silverman e Silvia Pompei (che saluto, chissà se legge ancora Cartoonist Globale, da Los Angeles…).

Nei prossimi giorni, comunque, saranno entrabi in Italy.

Il mondo dell’animazione è costituito da innumerevoli professioni: storytelling, regia, produzione, montaggio, disegno, modellazione, texturing, concept, storyboarding, animazione, rendering, doppiaggio, musica e tanti altri ancora.

Se ne parlerà a BergamoTOONS, il festival internazionale organizzato da Federico Fiecconi, Direttore Artistico, che si tiene nella sua città di residenza (anche per sfatare il vecchio adagio sul Capitano Nemo, la patria e le profezie) che si tiene dal 22 al 24 giugno: una grande ribalta di formazione e approfondimento, per creare l’appuntamento con una “Animation Academy” innervata di convegni, seminari, workshop e masterclass indirizzati soprattutto alle nuove leve, per aprire una finestra sul mondo dei variegati mestieri e professioni legati al mondo dell’animazione.

BergamoTOONS è un festival dedicato ai talenti in formazione, alle forze nuove di un mondo ad alto tasso di creatività, punto di incontro di una varietà di arti e mestieri.

Staff di Bergano Toons

Per il progranma completo, ricco di ospiti, occasioni di divertimento, sorprese e incontri professionali, non c’è di meglio che rimandare alle pagine web della manifestazione e ai social che la riguardano.
Googlando si accede immantinente al sito dell’associazione, che è www.bergamotoons.it

È possibile avere ulteriori informazioni inviando un’e-mail a info@bergamotoons.it
Una serie di eventi che portano alla ribalta l’humour nel cinema di animazione proprio in casa di Bruno Bozzetto, campione mondiale del genere e Presidente Onorario dell’Associazione BergamoTOONS.

Una festa/festival capace di regalare al pubblico più vasto della città e alle famiglie appuntamenti di grande attrattiva, come proiezioni pubbliche a ingresso libero e mostre pregiate e allo stesso tempo accessibili al grande pubblico.

BergamoTOONS si differenzia dagli altri festival di settore per taglio umoristico e per la volontà di fornire ai giovani gli strumenti necessari per poter intraprendere una carriera nel mondo dell’animazione, attraverso brevi corsi di formazione, conferenze, workshop e masterclass.
È un festival che prevede la proiezione di tanti film animati all’insegna dell’humour e dell’intrattenimento, per sorridere e ridere davanti ai fotogrammi di film animati di ieri e di oggi: opere realizzate dai nuovi talenti del settore ma anche firmate da grandi Maestri, per scoprire e riscoprire le meraviglie del cinema di animazione.

DevidSilverman

SilviaPompei-1

Fil rouge della rassegna orobica sarà l’humour, con proiezioni di film “a tutta risata”: un taglio che contraddistingue tante delle opere animate del già citato Bruno Bozzetto.
A fronte di questo taglio “festaiolo”, originale e inedito nel panorama delle manifestazioni di settore, Bergamo Toons si ripropone anche una missione di tutta serietà: fornire ai giovani strumenti utili a poter intraprendere una carriera nel mondo dell’animazione, attraverso incontri introduttivi, conferenze, workshop e master class. Al centro dell’attenzione la scrittura, i linguaggi, i temi, le tecniche produttive e le tecnologie del cinema animato e come si esprimono nei prodotti di intrattenimento puro, nell’animazione divulgativa, nella comunicazione, negli spot pubblicitari.

L’obiettivo è incuriosire e informare su un mondo ad alto tasso di creatività e di tecnologia, punto di incontro di una varietà di arti e mestieri per stimolare nuove professionalità orientandole verso una specializzazione nel settore, e favorendo momenti di incontro tra le aspirazioni dei giovani e i protagonisti affermati del mondo dell’animazione. Una missione che troverà il suo fulcro nel complesso di Sant’Agostino dell’Università degli Studi di Bergamo, in Città Alta, sede degli incontri e delle conferenze di Bergamo Toons con ospiti internazionali.

L’incontro clou della 3 giorni del festival bergamasco si terrà la mattina di sabato 24 giugno, quando l’Aula Magna dell’Università di Bergamo ospiterà una lectio magistralis di David Silverman, a cui si deve la genesi delle animazioni dei celebri personaggi creati da Matt Groening. Il regista americano presenterà anche il lungometraggio da lui diretto “The Simpsons movie”. La proiezione è prevista la stessa sera sotto le stelle negli adiacenti spalti di Sant’Agostino che nelle due serate precedenti avranno ospitato l’anteprima nazionale di altri film.

.

Bergamo TOONS

Gli eventi speciali di venerdì 23 saranno invece ospitati dal Teatro Donizetti: pomeriggio e sera con ospiti di rilievo per celebrare le nozze fra cinema di animazione e musica “alta”. Il pomeriggio vedrà di scena l’opera rossiniana secondo il cartoonist Joshua Held, mentre la sera sarà dedicata alla grande musica classica, con una proiezione speciale del lungometraggio capolavoro di Bruno Bozzetto “Allegro non troppo” in versione restaurata e ad alta definizione, che il regista presenterà proprio in quel Teatro Donizetti dove 41 anni fa girò le sequenze dal vero dirigendo un giovane Maurizio Nichetti.

Nell’intento di divulgare anche il lato artistico del cinema di animazione, Bergamo Toons offrirà l’esposizione di rari materiali originali utilizzati per creare celebri opere animate. L’ex chiesa della Maddalena ospiterà nel cuore della Città Bassa la mostra “Springfield, Bergamo: l’arte dietro le quinte de “I Simpson” , che fino al 15 luglio esporrà in esclusiva mondiale decine di artwork originali. A tagliare il nastro sarà proprio David Silverman, regista deus ex machina dei Simpson.

L’autore statunitense sarà accompagnato anche da Silvia Pompei, animatrice degli studi della Fox di Los Angeles, dove vengono create le serie di Bart, Homer e famiglia.

Gran finale sabato sera 24 giugno con il Cartoon party nel chiostro della Chiesa di Santa Maria del Carmine nel cuore di Città Alta: una serata a inviti con proiezioni e assegnazioni di riconoscimenti accompagnate da musica dal vivo e da momenti di spettacolo.
Bergamo Toons si focalizzerà sui nuovi talenti del settore, proiettando anche anteprime di lungometraggi; ma sarà festa anche per le opere di grandi maestri e per gli anniversari di eroi della risata animata. Si festeggeranno i 30 anni dalla creazione della famiglia Simpson e i 70 anni del papero Warner Bros., Daffy Duck.

.
Il menu offre anche una selezione del cinema a passo uno dalla Cina.

Il festival, che gode del patrocinio del Comune di Bergamo, intende regalare al pubblico appuntamenti di grande attrattiva e aperti alla più ampia fruizione: incontri, proiezioni pubbliche e mostre saranno, in alcuni casi previa registrazione, a ingresso libero fino a capienza della struttura.