Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Aggiornamento: FALSI ANDREA PAZIENZA SU EBAY

Un falso Pazienza

I falsi abbondano in rete e nei siti meno specializzati (soprattutto).
Eccone uno clamoroso, che viene spacciato come una sorta di opera giovanile di Andrea Pazienza (mentre invece è un ricalco degli ultimi anni) con il testo in portoghese! Quando mai Andrea ha scritto un testo in portoghese?

Il truffavenditore (che eBay dovrebbe rimuovere al più presto, prima che scattino le manette) presenta così il lavoro proposto, senza lesinare refusi.

E una tavola originale, ovviamente il tempo l’ha resa marcata, si avvente il tratto fluido del maesto e le sue incertezze e i suoi ripensamenti. E’ su un cartoncino in uso negli anni 80, ci sono piccole imperzezioni sul fronte dovute ad adesivi, ma sono quasi impercettibili.
Stefano è uno dei storici editori di Paz. e la ritiene al 100% originale poichè è stata disegnata davanti a lui e certi particolari non sono ripetibili.
La vendo a prezzo scontato per un centro Oncologico.
Non mi chiedete certificati o altro, vi dovrei chiedere molto di più (1000/2000 euro).
La mia speranza è di riuscire a ripagare chi mi ha salvato la vita per sei volte.
Buon Asta.

https://www.youtube.com/watch?v=TlEZqPPSaAE

Un’altra cosa scandalosa sta nel fatto che il venditruffatore indica il nostro amico Stefano Bartolomei (omaggiato con l’ennesimo refuso) in qualità di
garante dell’autenticità del falso. Lo farò presente a Stefano.

Il titolo:

Andre Pazienza – Stefano Bartolemi l’ha riconosciuta autentica

Nel link c’è il seguente video del 2012. Un’intervista a Stefano che ovviamente non ha alcun legame con la pagina taroccata di Pazienza.

.

ebay

E che dire di quest’altra tavola, in vendita a soli 61 euro, messa su eBay dallo stesso farabutto?

Altro Paz in vendita

Si tratta di un ricalco, o di una fotocopia ritoccata (bisognerebbe vederla e controllare) che viene da Gli ultimi giorni di Pompeo, opera che conosco bene perché fui uno dei prima a recensirla, nella mia prima collaborazione con Rosellina Archinto per la rivista Leggere. Ma il delinquente, che è un fortunato ereditiere, si guarda bene dal dirlo. Invece la propone così:

Da eredità vendo le tavole a prezzi irrosori.
La carta è leggermente ingiallita per esposizione solare sul lato destro.
La tovola è A4, la carta è una fredigoni degli anni 80.
La tavola inviene inviata tramite busta rigida
.

Aggiornamento del 2 maggio.
Marco Mannocchi mi invia una schermata tratta da una pagina facebook (non so quale) dove si prosegue la discussione sollevata da questa denuncia di Cartoonist Globale.

Come previsto, Stefano Bartolomei è completamente all’oscuro delle manovre relative alla messa in vendita dei falsi, che a un esame più attento, pur non avendo (ovviamente) gli oggetti sotto il naso, posso azzardare siano delle semplici fotocopie, forse eseguite su carta da disegno leggera (il riferimento fatto dal truffatore sgrammaticato alla carta Fedrigoni lo suggerisce), probabilmente con piccoli ritocchi.

Lo testimonia il brandello di conversazione che rendo pubblico. Grazie.

Una parte di Facebook

Il brano di chiusura resterà imperituramente collegato a Grzegorz Rosinski, al quale lo dedico, lui sa perché.