Successivo » « Precedente

ANCORA SU "I LOVE FUMETTI" A CREMONA

Tony Millionairejpg

Non c''è solo questa grande mostra di originali, nell'ambito di I LOVE FUMETTI, a cura del Centro FumettoAndrea Pazienza
Cremona, 5-27 ottobre 2013

... in collaborazione con il Comune di Cremona.

Ilovepazienzaflyer

C'è anche molto altro e dispero di poterlo riportare tutto.

Sanders chris

Allestimentojpg

Proviamo a cominciare (come cantava Giorgio Guidi).

Display_full_imma.php

Kack Kirby art

UNA STORIA E UN PRESENTE

Nell’ottobre del 1988 viene inaugurato il Centro Fumetto “Andrea Pazienza”, una vera e propria casa del fumetto rivolta non solo agli appassionati del settore ma anche ai giovani del territorio. Da allora sono state realizzate tantissime iniziative, dal sostegno ai nuovi autori alla promozione della lettura attraverso la fornitissima biblioteca.

Il progetto fu avviato dal Comune di Cremona, con il Progetto Giovani, e da Arcicomics, che gestirono la struttura in regime di convenzione sino al 2001.

Quindi il Centro si costituisce in Associazione, raccogliendo l'ulteriore partecipazione della Provincia di Cremona e dei Comuni di Crema e Casalmaggiore.

Il Centro svolge, come sanno anche i sassi, non solo nel materano, un ruolo importante nella diffusione del fumetto come cultura, ed è un punto di riferimento locale e nazionale. L’attività è ampia e comprende promozione della lettura, produzione di opere, didattica, formazione, eventi, ricerca e collaborazioni con enti e istituzioni, dal Distretto Culturale della Provincia di Cremona al Festival Napoli Comicon, e con soggetti editoriali come Sergio Bonelli Editore.

Dopo 25 anni, il Centro Fumetto, conosciuto anche come Cfapaz, continua a essere protagonista della scena fumettistica e molte novità sono in preparazione, a cominciare dalle doverose celebrazioni dell’anniversario!

07Browne

RIFERIMENTI

Cremona, Santa Maria della Pietà
5-27 ottobre 2013
http://www.cfapaz.org

Orari di apertura:
merc.-ven. 10.00-13.00 e 15.00-19.00
sab.-dom. 10.00-13.00 e 14.30-19.00.

Lunedì e martedì chiuso.

Ingresso: 5,00 euro - ridotto 3,00 euro
Bambini sino a 12 anni ingresso gratuito

Inaugurazione: sabato 5 ottobre ore 17.00 autorità - 17.30 pubblico

942423_10200674600641091_413177285_n

Qualche numero sulla mostra “I Love Fumetti”:
130 pezzi
125 tavole
5 doppie pagine: Tex, Alan Ford, Pazienza, Cocco Bill, Will Eisner
101 B/N
17 colorate
7 retrocolorate

2 Anni ’00 - 2 Anni ’10 - 3 Anni ’20 - 8 Anni ’30 - 9 Anni ’40 - 10 Anni '50
27 Anni ’60 - 16 Anni ’70 - 21 Anni ’80 - 16 Anni ’90 - 10 Anni 2000 - 1 Anni 2010

103 autori:
16 autori con due tavole in mostra
4 autori con tre tavole in mostra: Eisner, McCay, Pratt e Sienkiewicz
1 autore con quattro tavole in mostra: Magnus
10 nazionalità autori: USA, Italia, Belgio, Francia, Germania, Giappone, Argentina, Canada, Danimarca, Inghilterra

1378529_10151919870046063_2043044195_n

Tanti i grandi sceneggiatori autori delle storie: Stan Lee, Alan Moore, Alfredo Castelli, Mino Milani, Hector Oesterheld, Frank Miller, Max Bunker, Guido Martina, Cesare Zavattini, Brian Azzarello, Kurt Busiek, Guido Nolitta, Claudio Nizzi, Gialuigi Bonelli, Jeph Loeb e altri ancora. Molte tavole sono state scritte e disegnate dallo stesso artista; ma attenzione, le immagini di questo post sono random, non corrispondono affatto a quelle in mostra, che saranno una sorpresa per tutti.

2 regole: no copertine e no illustrazioni, solo tavole
3 eccezioni: copertina di Chris Ware, ma vignettata, la pagina preliminare di Bonfatti e la vignettona singola di Forest
1 tavola nascosta: editorial cartoon di McCay sul retro di Rarebit Fiend.

C’è un elemento che rende la mostra di tavole della Collezione Nahmias unica nel suo genere. Ogni tavola ha un differente curatore che commenterà quell’opera. Quindi centoventicinque curatori!

CATALOGO DELLA MOSTRA

Il catalogo I Love Fumetti è un album formato speciale cm 34 x 30 che pubblica in 144 pagine tutte le tavole originali della collezione Nahmias in mostra (commentate dai 125 curatori) ed una selezione dei ritratti fotografici di Andrea Pazienza ad opera di Isabella Damiani.
Stampa a colori e b/n.
Prezzo di copertina euro 25,00 scontato in mostra a euro 20,00.

Tavolona

Manuele Fior

L’AUTORE DEL MANIFESTO
L’immagine ufficiale della comunicazione che affiancherà il logo della mostra “I Love Fumetti” sarà un’illustrazione di Manuele Fior. Nato a Cesena nel 1975, si segnala già nel 1994 vincendo il primo premio alla “Bienal do Juvenes Criadores do Mediteraneo” di Lisbona – settore fumetto. Dopo la laurea in Architettura a Venezia nel 2000, si trasferisce a Berlino, dove lavora fino al 2005 come fumettista, illustratore e architetto.

Nel 2001 inizia la collaborazione con la rivista Plaque dell’editore tedesco Avant-Verlag, e comincia una fitta produzione di storie corte a fumetti scritte dal fratello Daniele, apparse su Black, Bile Noire, Stripburger, Forresten, Osmosa. Neil Swaab, Mr. Wiggles, 2000 Chris Ware, Drawn & Quarterly Anthology, 2000 La prima graphic novel è “Les Gens le Dimanche” – Atrabile 2004; seguono poi “Rosso Oltremare” – Coconinopress 2006 (Premio Attilio Micheluzzi, Miglior Disegno per un Romanzo Grafico, Comicon 2006); “La Signorina Else” – Coconinopress 2009, una storia tratta dal romanzo di A. Schnitzler che ottiene il Prix de la ville de Genève 2009.

Ma è con il libro “Cinquemila Chilometri Al Secondo” – Coconinopress 2010 che riceve il più ambito premio europeo, il Fauve d’Or come miglio album al Festival Internazionale di Angoulême nel 2011. Un riconoscimento che lo vede affiancarsi ai soli altri sei autori italiani premiati dal prestigioso festival d'oltralpe in 40 edizioni: Hugo Pratt, Milo Manara, Attilio Micheluzzi, Vittorio Giardino e Gipi.

Manuele collabora con le sue illustrazioni per The New Yorker, Le Monde, Vanity Fair, Feltrinelli, Einaudi, La Repubblica, Sole 24 Ore, Edizioni EL, Fabbri, Internazionale, Il Manifesto, Rolling Stone Magazine, Les Inrocks, Nathan, Bayard, Far East Festival.

Carlos Ninejpg


Centro Fumetto “Andrea Pazienza”
piazza Giovanni XXIII, 1 - Cremona
telefono: 0372.22207
e-mail: centrofumetto.apaz@popolis.it
http://www.cfapaz.org
http://25.cfapaz.org

Commenti

"Proviamo a cominciare, chi sa mai...
può capitare tutto prima o poi..."
E poi non ricordo le parole, qualcuno le sa?
Il ritornello faceva:
"Guarda lassù che cosa c'è...
C'è la luna che guarda giù...
Non ci pensar,
fatti baciar.
quindi poi...
Proviamo e forse chi sa mai..."

Era dell'estate 1968, ho visto in Internet che il 45 giri uscì in giugno.
Grazie per aver scovato questa memoria nella mia mente affaticata.

Manuele Fior è la rivelazione degli ultimi anni, a mio avviso anche più interessante e meritevole di attenzione di Gipi.
Non voglio scatenare una polemica ma secondo me Gipi il meglio l'ha già dato, come fumettista. E' bene che si occupi di cinema come sta facendo.

L'unica cosa che mi rattrista, oltre il non poter vedere la mostra di Cremona e festeggiare lì i 25 anni del Centro, è che le Amministrazioni Comunali e provincniali di oggi, specialmente nel sud d'Italia non hanno quella lungimiranza e quella forza economica per sostenere un progetto come quello avviato a Cremona nel 1988. Il fumetto ne avrebbe tanto di bisogno di progetti simili.

Arriva il dvd del film di Titeuf! Il 4 dicembre uscirà il film in DVD e BR. https://www.facebook.com/TiteufIlFilm

Scrivi un commento

I commenti per questa nota sono chiusi.