Successivo » « Precedente

ZOMBI E FUMETTI DA COLLEZIONE A ROMA!

WSil02.tif

Caldamente raccomandata da chi vive nella zona del Lazio e può agevolmente raggiungerla, come ogni anno, torna puntuale dal 1° al 3 marzo 2013, al Palalottomatica, Roma Comics and Games, la fiera romana del fumetto.

Jimmy Jet

Lo fa ancora una volta muovendosi tra gli spazi del gioco e le mostre d’approfondimento, tra le sfilate spontanee dei colorati cosplayers (vedi in chiusura di post) e gli immancabili espositori.. quest’anno con la “gradita” compagnia di alcuni “ospiti speciali”: gli zombi.

JSub1.tif

AlK 1.tif

Roma PosterUno dei punti di forza della mostra di quest'anno è l'antiquariato. A questo proposito, il post fiorisce di copertine di fumetti rari, che faranno gola ai collezionisti.

Nell'ambito di questa sezione sarà presente anche l'Anafi, e con la notoria associazione, anche Luca Mencaroni con le sue proposte editoriali, fra le quali spicca il volume Noir, eccezionale.

Come ormai anche le pietre dure sanno, per soli 75,00 euro (quota di adesione immutata da ben nove anni, deh), la dotazione sociale Anafi 2013 comprende 4 numeri della rivista Fumetto, il volume L'Asso di Picche dall'Argentina di A. Ongaro e H. Pratt, e il volume Paperino ‐ Le inedite follie inglesi di William A. Ward.
Ne parleremo, insieme all'amico che ha avuto l'idea di realizzarlo, l'attento Massimo Bonura, citato anche nel prossimo Disney Anni d'Oro.

I soci che desiderano rinnovare l’adesione potranno farlo direttamente in questa romana occasione portandosi subito a casa il volume di Pratt e il primo numero della rivista del 2013.

Ma anche chi non si è mai iscritto potrà farsi un’idea del lavoro degli amici anafiani: porteranno infatti a Roma parte della loro produzione più recente, a partire dal fascicolo speciale della serie Ineditalia dal titolo Texas Joe & altro, con disegni inediti di Pratt per alcuni racconti western pubblicati nel 1954 in Argentina (ancora disponibile, seppure in tiratura molto limitata, al costo di 15,00 euro).

Chi ha già provveduto ad iscriversi potrà ritirare allo stand Fumetto n. 85, fresco di stampa, e anche la tessera Anafi 2013 allegata alla rivista, quest’anno firmata da Max Crivello con un omaggio a Phantom, Mandrake e al loro creatore Lee Falk.

Ma non finisce qui: oltre alla già annunciata partecipazione alle mostre di Scandicci (13/14 aprile) e di Godega di S. Urbano (TV) – 27/28 aprile – e dopo la 50a Mostra del Fumetto di Reggio Emilia (sabato 1 giugno), saremo presenti con uno stand anche alla 3a Etna Comics in quel di Catania, dal 7 al 9 giugno!

PB 1.tif

KS.tif

W 02.tif

Mak 2.tif

PB 2.tif

Ospiti d’eccezione di Roma Comics and Games 2013 saranno i K-ble Jungle, che animeranno il Palalottomatica portando la musica giapponese di qualità, mescolando J-Pop e sigle di anime, ma soprattutto le loro amatissime canzoni originali, già sigle di trasmissioni TV di culto.

Se Roma Comics and Games ha sempre rappresentato un appuntamento imperdibile per appassionati, famiglie, adolescenti e semplici curiosi, per questo 2013 si conferma un evento ludico e intelligente in grado di unire le tante anime (parliami di "anime-anime, in senso spirituale questa volta, non di anime in corsivo) che popolano il mondo dell’intrattenimento costruttivo e autoironico.

In omaggio ai visitatori con il biglietto di ingresso un fumetto inedito, Kassandra - La Vampira, la nuova storia disegnata da Antonio Montanaro, ospite fisso della manifestazione.

PB 3.tif


E C .tif


JB 1.tif

Roma Comics and Games 2013 Zombie

L'indirizzo del Palalottomatica è Piazzale dello Sport 1, ingresso 5 - 10 euro.

Per info: www.romacomicsandgames.com

Ufficio Stampa: Marta Volterra marta.volterra@gmail.com 340.96.900.12

Commenti

Grazie per la segnalazione, aspetto tutti gli amici allo stand ANAFI per salutarli e consegnarli una cartolina ricordo di Avventure Noir!

Makabar... bello. Interessante. Mai letti questi fumetti, devono essere strapopolari, ma rari di sicuro.

Quando fate un post su Pantera Bionda, scritto da un autore di Paperino?
Vi offro un'altra dritta, Venerdì 1 Marzo 2013 a partire dalle ore 17:00 presso la fumetteria Comix factory (sita in Via Buccini, 23 a Caserta – tel. 082 31873047) sarà presentato il Graphic Novel "L’arte di Volare", edito da 001 Edizioni. In quel negozio interverranno gli autori Antonio Altariba e Kim. Io se posso ci vado.

l'unico fumetto raro di quelli esposti è Vampiroo in quanto non è maii stato pubblicato!

Non sono fumetti che seguo di solito ma dev'essere interessante leggere qualcosa che in passato, immagino, doveva essere abbastanza popolare in Italia se c'è stato qualcuno che ha pensato di pubblicarli. La stagione del fumetto nero, o noir, o d'avventura e sexy è venuta molti anni prima che cominciassi a leggerne. E addirittura a "nascere2. Ma perché Vampiroo non è stato pubblicato? C'è scritto che costa 150 lire. Sarà stato degli anni '60 o '70.

"Silman" era delle Edizioni Dardo? Ricorda "Super Eroica".

Aldo: in che senso: "Pantera Bionda, scritto da un autore di Paperino"? E' un desiderio o ti riferisci a qualcosa che esiste davvero: che un autore Disney ha anche disegnato questo un po' hard?

Signor Luca, la informo che Wampiroo è STATO PUBLICCATO! Sono stato io a stamparlo e se qualcuno vuole immergersi in quei favolosi anni '60 può richierderlo direttamente a me: pugacioff67@alice.it
Ciao Marco

Ma allora sarà un pezzo rarissimo! Quindi, il signor Marco è un editore. A quando risale quel fumetto, all'inizio degli anni Settanta? Il prezzo fa pensare a quell'epoca.

Sulla copertina mi pare di leggere "Amato" 1965.
Filadelfo Amato? Questo fumettista?
http://coa.inducks.org/creator.php?c=FAm
Scritto da: Maurice | 27/02/2013 a 15:48

Sulla copertina non c'è scritto "Amato" 1965.
Un lettore assiduo del blog ne ha inviata una versione più ampia e chiara, così è possibile leggere meglio.

vogliamo parlare anche di qualità dei visitatori? Chi tratta una certa materia lo fa per passione ed amore e come un buon ristorante ed albergo e meglio avere a che fare con ospiti selezionati con cui si può discutere serenamente. I numeri sono semplicemente numeri e molto meglio avere a che fare con delle persone pensanti. E' facile acquisire visitatori, basta utilizzare post mirati , parlare della roba nuova o del sesso o qualche scandalo ma la cosa bella , quando non guadagni nulla da quello che fai è postare almeno quel che piace. Io sono passato da 50 a 500 visitatori al giorno in meno di un anno...buona parte sono addetti ai lavori e artisti. La cosa mi lusinga e sinceramente avere un miliardo di visitatori in più che non conoscono gli argomenti di cui tratto poco me ne calerebbe. A me dispiace un pò, da vecchio lettore, la deriva "globale" del blog di Luca , apprezzandolo da eoni sia come cartoonist che come blogger, i post che preferisco sono proprio quelli da esperto fumettaro italiano che forse avranno meno visite ma penso che siano quelle più sentiti.

ma com'è che il commento che ho fatto ad un altro post un mese fa me lo ritrovo qua sopra?

Caro Marco, io intendo pubblicato in edicola, non in digitale o a livello amatoriale. Il disegnatore Felmang lo disegnò nel 1965 ma non fu mai edito. Silman era delle edizioni Europer dell'avv. Cauti, ne uscirono 7 numeri (anni Sessanta, ovviamente)

Mi sembra di capire che alcuni commenti che si sembravano persoi nella rete siano apparsi in ritardo adesso. Sono affascinato dalle copertine di questi albi antichi e vorrei possederli. Un plauso al sempre ottimo lavoro dell'Anafi e in questo caso anche alle inziative di Luca Mencaroni.
Si scoprono cose misteriose. Questo avvocato Cauti che fa l'editore... Mah!

Sarò felice di incontrare Luca domani allo stand Anafi!

Un "ciao" al "geppologo" Andrea!
Non sarò io quel Luca.
Salutammo!

Ma il Cartoonist Globale ha in programma una puntatina romana per l'occasione?

Impòssibol, purtroppo. Sono qui a Miami sull'amaca e non ho fatto il biglietto per tempo.

Scrivi un commento

I commenti per questa nota sono chiusi.