Successivo » « Precedente

L'EPOPEA DI PICSOU STRAVENDE AD ANGOULÊME!

Don Rosa

Il libro più venduto in assoluto della 40ma edizione del Festival international de la bande dessinée d'Angoulême conclusosi domenica scorsa?

Non è incredibile, ed è rasserenante pensare che sia stato un volume di "Disney d'autore", la pluricelebrata saga di Don Rosa da noi variamente chiamata, inclusa nel volume D.U.C.K., in Paperdinastie, e naturalmente, in prima pubblicazione italiana, a puntate sull'indimenticato Zio Paperone.

PicsouVa anche ricordato l'esauritissimo volume (curato dal sottoscritto, insieme a Luca Raffaelli per la prima parte dell'introduzione e a Francesco Meo per la gestione generale del prodotto) della collana I Classici di Repubblica: unica versione nella quale tutte le storie di Don Rosa disponibili, legate al passato di Uncle Scrooge, sono incluse. E' questo volume la versione più completa della saga mai pubblicata in Italia da sempre. E non è, comuqnue del tutto completa nemmeno quella.
Lo era sino al momento nel quale fu data alle stampe.

Pare che anche in Italia quella terza versione della Saga di Paperone abbia venduto cifre da capogiro (e il suo apparato critico era molto ridotto rispetto al prima versione del D.U.C.K., curato da Lidia Cannatella e realizzato in una speciale edizione cartonata per una mostra mercato romana di Expocartoon a fine anni Novanta).

Di ritorno dalla Charente, Don Rosa ha proseguito il suo tour a Le Mans (foto sotto, tratta da quest'articoletto) per poi giungere a Parigi e involarsi per il suo Kentucky.

Le Mans_

Don Rosa-AngryDucks

Libro aperto

Picosu e Glittering

Al Festival c'era anche il nostro Gabriele Dell'Otto (contrario ai social network).

E molte altre persone.
Alcune loro voci, di seguito.


Anche Albert Uderzo!

Commenti

Albert Uderzo ha annunciato che intende passare la mano per Asterix:
http://www.lemonde.fr/culture/article/2013/02/03/uderzo-je-pense-avoir-merite-un-peu-de-repos_1826282_3246.html?xtmc=uderzo&xtcr=2
A quando allora un Asterix scritto da Tonino Benacquista e Daniel Pennac e disegnato da Achdé?

Allora, buon pensionamento a Uderzo e un caro saluto a Don Rosa! Ma Uderzo secondo me aveva risposto la matita da tempo.

Risposto o riposto?

Uderzo nel video sembra Boldi.

Cioè, il personaggio di Max Cipollino???

E un grosso saluto a Don Rosa dai suoi lettori italiani che amerebbero vedere e leggere qulcosa di nuovo, suo.

eh si, c'era tanta gente! ^_^

Ci stesti? E chi vedesti?

Io non c'ero, o se c'ero dormivo.

Viste le ultime prove da sceneggiatore di Asterix, è davvero ora che Uderzo lasci la penna a qualcun altro...

Per chi interessa, di seguito un link il cui contenuto sarebbe dovuto essere l'epilogo alla Don Rosa Collection
scandinava.
http://career-end.donrosa.de/
Don Rosa spiega perchè non è stato cosi. Manche il perchè e percome della sua scelta di interrompere la sua collaborazione Disney.

Ah, e quindi questo testo non è apparso nella Don Rosa collection? Come vieni in possesso di queste informazioni, Andrea? Siete un gruppo di appassionatissimi impareggiabile. E hai scritto alle 3 e 39!

Così dice, Perelandra.
Sembra si sia tolto qualche sassolino dalle scarpe.
Mi piace la sua passione, comunque, e l'aver legato, nello scritto, la sua vita al suo lavoro e alla sua passione di fan.

Grazie, Andrea. Un saluto a Dono, Greetings to Don, if you read us!

Scrivi un commento

I commenti per questa nota sono chiusi.