Successivo » « Precedente

BIOGRAFIA DEL PAPA' DI JOHN SAPPO

John Sappo jpg1ropthqo1_1280

Dopo un'assaggio il mese scorso, ecco.

Elzie Crisler Segar era un eccezionale disegnatore oltre che un umorista evergreen.
L'idea di movimento resa dalla vignetta qua sotto è encomiabilmente esilarante.

Tumblr_m38f8mgbnP1ropthqo1_500


Sappo19210104 Sappo Segar Jan 4 1921

Ecco una striscia (verticale) di Sappo, personaggio che, abbiamo capito, piace a una sparuta pattuglia di lettori di questo blog, tipo il berlinese Paolo e il laziale (credo) Umberto.
O è romanista?
Ma forse nessuno dei due aveva visto cosa questo personaggio, poi ripreso da Bud Sagendorf e poi da George Wildman (con risultati non eccelsi), facesse all'inizio della sua carriera, nel lontano 4 gennaio 1921.

Si tratta probabilmente del debutto di Sappo, anche nessuno al mondo può dirlo con certezza. Lo stesso blog che resuscita la striscia dal dimenticatoio, Screwball Comics, gestito dal fumettista Paul Turney, si lancia in un'ipotesi del genere (che sia questa la prima apparizione di Sappo), ma non metterebbe la mano sul fuego per non brasarsela come Muzio Scevola.

Il 30 novembre di quall'anno ecco anche la moglie di Sappo, Myrtle.
A questo punto i personaggi hanno già l'aspetto definitivo, possono prepararsi a incontrare il folle professore O. G. Wotasnozzle, il barbuto sotto.

Sappo di Segar

Sappo19211130 Sappo Segar Nov 30 1921

Pict0002

Nella sua unica apparizione italiana in un libro a lui dedicato, Sappo veniva così presentato da Mario Spagnol (si suppone, o da un suo editor) nella collana Gli Oscar della Mondadori.

Thimble Theater E.C. Segar

Il davanti del volume.

Pict0001

Sappo spara

Sappo e il ritratto di Popeyejpg

Sappo4

Popeye_NEW_3_Cover

Comics Journaljpg

Ed ecco la biografia promessa nel titolo. Anno 1935.

E.C. Segar bio 1935 Popeye screwball cartoon history

Commenti

Il berlinese Paolo (possessore di quell'Oscar Mondadori) saluta il ritorno del blog e comunica che sta passando la serata a leggere il blog Screwball Comics! Luca, you made my night!

Benissimo, mi fa piacere che ti piaccia Screwball Comics e che sia stato citato da questo blog (avevo scritto un messaggio in coda all'altro post, ma stavo sbagliando)!

ok, ti ho risposto sull'altro post...

Ottimo, Jack Cole!

il laziale (per la precisione romano) ringrazia per l'interessantissimo post

Per quanto riguarda il pallone... me ne frego dello stramilionario mondo del calcio

Siamo tutti nottambuli e nottambule, mi sa. Bravissimo Umberto (e meno male che il blog rifunziona). Lo strafottutissimo mondo del footbalol fa schimo anche a me.

Mi fa piacere che qualcuno ieri sera abbia guardato questo blog invece di "Servizio Pubblico". C'erano 9 milioni di spettatori, sui social network non si parla d'altra roba... Ma finiamola, no? Parliamo di Popeye!
Gianfranco Manfredi ha riubadito, giustamente: Quando 9 milioni di persone guardano uno show e quando su FB non si parla d'altro e fioriscono i commenti anche di chi non lo ha visto, vuol dire, puramente e semplicemente, che ha vinto la TV. Su chi? Su di noi. Pure su chi dopo un quarto d'ora di show si è addormentato.

OT: Se ti consola, Alex, io non ho visto "servizio Pubblico". Ale'. E sono felice di averlo fatto.
Mi sono invece visto la puntata di Fumettology, su Rai5, dedicata a Zagor che è stata molto bella.
:-)

Francyduck, anche a me interessa sapere cosa fosse SENZA QUORE. Sicuramente una cosa che è stata cagata poco, visto che è fallita subito.
Comunque, per cultura generale...

Viva il grandissimo Sappo e viva "Il Mago" !
Alberto possessore del famoso oscar, nonche' (notare la rima)
devotissimo fan
del gran Bepi Zancan :-)

Caro Alberto, benvenuto nel blog (se questa è la prima volta che ti affacci da queste parti)!

A Zancan devo essere molto grato anch'io per avermi pubblicato la prima volta sul "Mago" per tre storie a fumetti in tre numeri consecutivi.
Se hai notizie su di lui (o, magari, vivi non lontano da là), facci sapere cosa sta facendo.
Una sua lettera di qualche anno fa, spedita a Luca Raffaelli in occasione di una vecchia Romix, è stata la sua ultima uscita pubblica.
Lettera ancora inedita, peraltro.

Caro Luca, ricordo benissimo le tue storie. Purtroppo non ho notizie del grande BZ. Molti anni orsono (2000) tramite un suo amico incontrato in rete gli inviai una lettera e il signore, che mi disse che BZ aveva apprezzato quanto gli avevo scritto, mi diede il suo indirizzo, ma mi sono vergognato di scrivergli :-(
ciao, Alberto

Che nostalgia, Il Mago. Andavo a cercare i numeri vecchi alla Fiera di Sinigaglia (di Milano) e per bancarelle.

Scrivi un commento

I commenti per questa nota sono chiusi.