Successivo » « Precedente

FABRIZIO PETROSSI E "EPIC MICKEY 2" (il graphic novel)

Foto-2

Tre giorni fa, mentre attraversava il tunnel a bordo dell'eurostar che lo stava riconducendo a Paris dove abita, Fabrizio Petrossi mi ha inviato la foto che apre questo post (© Disney come tutte le altre immagini che seguono, foto a parte).

Si tratta di uno schizzo di Mickey versione Steamboat Willie fatto qualche ora prima a Londra per il press event di Disney Epic Mickey 2. The Power of Two, il videogioco al quale è collegato il fumetto uscito da noi su Topolino una settimana fa tonda tonda.

Alla redazione dei contenuti dell'albo-libro di Epic Mickey 2 abbiamo lavorato con ruoli molto diversi la scorsa estate, con Fabrizio e altri amici e colleghi, di qua e di là dall'Oceano, di qua e di là dalla Manica.

Petrossi Epic Mickey schizzi

Fra le altre cose, l'"evento cartaceo" comprende anche un'intervista abbastanza approfondita a Warren Spector, creatore del videogioco, grande collezionista di memorabilia Disney e in particolare di Oswald the Rabbit. L'intervista comparirà probabilmente, in formato cartaceo, solo in Francia, nel graphic novel di Topolino e Oswald pubblicato da Glénat con tutto l'apparato redazionale.

Group

Warren ha rilasciato a questa pagina alcune dichiarazioni qualche ora fa, a proposito del coniglio Osvaldo, in mostra a Londra in una rassegna di immagini e oggetti dedicati al videogioco presso The Getty Images Gallery, Westfield, Stratford:

“Oswald is the quintessential forgotten Disney character. He was a major superstar in his time, and bringing him back as a heroic partner for Mickey Mouse is the perfect way to reawaken a character lost to the world for over 80 years. The Mickey and Oswald’s Epic Tales gallery provides Disney fans and gamers an opportunity to experience the story of Mickey and Oswald, from the earliest Oswald cartoons to today, with the duo becoming partners in Disney Epic Mickey 2: The Power of Two.

"The shared history of these two characters – one long beloved, one soon to be beloved, I hope! - provided a wealth of inspiration for the game. This gallery offers a unique glimpse into the game team’s process as we created a magical world designed to honour Walt Disney’s vision.”

A parte la Francia, nel resto del mondo, l'albo cartaceo con redazionali assortiti sarà pubblicato solo in formato digitale per tablets.

Drawing

Tornato a Parigi, Fabrizio si è subito rimesso in viaggio (per lavoro) alla volta di Seoul. Ma non voglio anticipare dettagli di una intervista con Fabrizio che inizia adesso e si protrae nei prossimi giorni, mentre una torma di collezionisti italiani si precipita alla Mostra Mercato del Fumetto di Reggio Emilia.

Petrossi foto

Per chi non conosce Fabrizio, nella foto sotto con Adele, sottraggo un po' di sue note dallo stesso sito inglese del Mirror.

Fabrizio

From 1995 to 2003 he was Senior Character Artist at Walt Disney Consumer Products in Paris, where he worked for Merchandising and Publishing. During these years, he acted as trainer for new artists, teaching training courses in Tokyo, Barcelona, Madrid, Milan, London and Hong Kong.

In 2003 he returned to comics and illustrations on a freelance basis, also working for the French comic book Pif Gadget and on the character SpongeBob.

In 2010 he assisted Lorenzo Matttotti with the character design for Enzo D’Alò’s feature film Pinocchio (2012). He works with Disney characters for Egmont, Disney-Hachette, Gemstone, Pearson and Disney Publishing USA.

In 2004 he made the graphic novel Mickey Mouse and the Three Musketeers, based on the film by the same name, while for Walt Disney Imagineering he created all the posters and the concept design for the proscenium of the Meet Mickey theatre at Disneyland Paris.

Uno di questi fantastici poster è sotto, con Clarabella nel ruolo di una grande attrice di un secolo fa.

Clara Petrossi

Ma di questo parliamo nella seconda parte del servizio, con l'intevista a Fabrizio vera e propria. Per il momento mi limito a chiedere com'è avvenuto il contatto con lui per assegnargli il lavoro di elaborazione grafica di Epic Mickey 2.

Fabrizio Petrossi: Molto semplice. In tempi non sospetti, circa un anno e mezzo fa, Roberto Santillo, art director della Disney Italia, mi disse: "La graphic novel di Epic Mickey 2 la fai tu, solo tu questa volta!!"

A parte gli scherzi... non si epresse in maniera così brutale, ma sicuramente fu molto convincente. La proposta ufficiale è arrivata a settembre 2011. C'è da dire che avevo conosciuto Warren Spector personalmente e quindi ero già entrato nell'universo di Epic Mickey. E la Disney mi aveva chiamato già per fare dei mini training ai giornalisti in occasione del lancio del primo Epic Mickey, a Disneyland Paris.

Poi ho fatto due covers per la graphic novel sui Duck Tales scritta da Warren; insomma posso dire che da allora siamo in contatto...
Per me è stato un onore avere qusto incarico, anche perché la prima graphic novel era stata superbamente disegnata (da Fabio Celoni e Paolo Mottura). Quindi, era un vero challenge cercare di mantenere lo stesso standard qualitativo.

Gus, Mickey, Donald head

Grazie, Fabrizio, il seguito nel secondo post sul tema.

Per i turisti intenzionati ad andare a Londra, l'indirizzo della galleria è: Getty Images Gallery, The Street at Westfield, Stratford City, Unit SU1119, Number 2, Stratford Place, Stratford, E20 1EJ

Il videogame Disney Epic Mickey 2: The Power of Two is now available on Nintendo Wii, Xbox360, PlayStation3 and for Wii U from 30 November 2012 (mancano solo due giorni!).

Commenti

...magnifique la «Divine Bovine»...!

di Oswald the Lucky Rabbit parlava anche un certo Luca Boschi trent'anni esatti su Raitre... (visto per caso stamane!) http://www.youtube.com/watch?v=GM1OG1blQic

Belle immagini, davvero molto carine. Si possono vedere altre illustrazioni petrossiane senza doversi recare a Disneyland Paris?

Mi succede raramente, una volta l'anno devo dire e generalmente per caso, ma proprio la settimana scorsa ho preso il Topolino di cui sopra. C'era in allegato un calendario e ne volevo fare un regalo.
Una bella sorpresa, quindi, trovarvi dentro la storia con Topolino e Oswald.

Peccato non venga pubblicato anche in Italia un cartaceo più sostanzioso.

Siamo alle solite, scrivo dei commenti e non compaiono pubblicati!!!

NNNNNOOOO! Questo che non significa nulla è comparso e l'altro, sul quale mi sperticavo in elogi su Epic Mickey è svanito nel nulla, annassero....

Nemmeno il mio è stato pubblicato. Che dipenda dal maltempo, che ha distrutto la rete, o semplicemente dal fatto che siamo in Italia e i ladri che ci hanno comandato hanno anche saputo regalarci una rete da sesto mondo? Spero che spariscano dalla faccia della terra, le umiliazioni per loro non saranno mai abbastanza. Se davvero nascesse un nuovo partito nei prossimi giorni dovrebbe chiamarsi "Noi Onesti Bugiardi".
Che significherebbe che sono disonesti, da manette con chiave da ingoiare e difgerire per non aproirle più quelle manettacce.
Gliele farei di eternit!

Grazie assai ad AFNEWs, che dedica un intera rassegna sintetica di articoli a Cartoonist Globale, in questo suo pezzo, a questa pagina, dal titolo:

"Mica vi sarete persi tutto questo?"


Star dietro alla vena blogghica di Luca Boschi può essere un’impresa, a volte. Per cui oggi vi presentiamo una selezione sintetica dei suoi ultimi
interventi, tutti interessanti, alcuni già trattati anche su afNews (ma ovviamente ciascuno lo fa a modo proprio), altri no, per cui vanno segnalati.
Non vorrete certo perdervi Giovanni Gandini e la [...]
http://www.afnews.info/wordpress/2012/11/mica-vi-sarete-persi-tutto-questo/

Quindi è SICURO che non uscirà un volumetto tipo BUENA VISTA LAB 7 (http://coa.inducks.org/story.php?c=XU+TOW+%3F1)?

Così parrebbe...

C. G.

Misteri dell'editoria disneyana

Non conosco di persona il signor Petrossi, ma vedo dalle immagini che è molto bravo, ma questo lo sapevo già.
Aspetto con curiosità di poter leggere l'intervista a Petrossi.

OT. ieri si è svolto l'incontro con cui celebravo i 21 anni di fumettomania, ragazzi quanto ha piovuto! Ma è andato tutto abbastanza bene, presto linkerò il post che sto scrivendo..

Facci dsapere com'è andata, Mario, pioggia a parte!

Vi segnalo questo interessante articolo

Anche a me non mi ha pubblicato il commento...ci riprovo...
I disegni sono eccelsi ma l'adattamento della storia lascia molto a desiderare...forse troppe poche pagine per svilupparla! Sarebbe stato interessante adattare a fumetti lo spin-off uscito per 3ds: Epic Mickey il Potere della Magia ("Power of Illusion" in originale). Li Mickey deve salvare Minnie da una strega cattiva dalle fattezze di Malefica e lungo il suo viaggio salverà tantissimi personaggi Disney tratti da film e non (un po come accadeva a Kingdom Hearts).

Spero che Spector riesca a realizzare il suo desiderio...sono anni che vorrebbe creare un videogame su Duck Tales Avventure di Paperi...a tal proposito: qualcuno sa se usciranno anche da noi il secondo e terzo cofanetto dvd della serie sopracitata? In USA sono usciti anni fa...in Europa stanno uscendo in questi giorni. Purtroppo per ora escono solo in: Francia, Inghilterra, Germania e credo anche in Spagna. Speriamo che la Disney Italia ce li porta anche qui! Nel secondo box c'è anche l'episodio pilota dalla durata di un lungometraggio (La Valle dei Soli d'Oro...che bei ricordi)...a mio avviso superiore rispetto al vero lungometraggio uscito nei cinema (Zio Paperone alla ricerca della Lampada perduta)!

Chiudo questo lunghissimo post esprimendo il solito desiderio:
Luca, vogliamo anche qui in Italia l'opera omnia di Don Rosa (magari simile a quella originale cartonata)...se qualcosa si sta muovendo a riguardo batti un colpo (anche due)
;-)

Carlino e Cocò (forse siete la stessa persona?). Complimenti per le tante informazioni che avete inserito negli articoli segnalati.

Questo è un ottimo video:

woody woodpecker polka http://youtu.be/_nu-P_L4bso

Con un bel Picchairello.

Mi sapete dire quale sia stato il primo successo italiano nei fumetti di Questo Woody?
Questo del cortometraggio segnalato da Carlino sembra un hobo!!! Stranissimo.

Ci sono vari conigli Oswald, di più colori, o scrivo una cazzatam sono personaggi diversi?


Dico la prima apparizione in Italia di Woody nei fumetti.
Nei cortometraggi televisivi lo chiamavano semplicemente "Picchio". E al cine?

Ciao, complimenti a Fabrizio Petrossi, aspetto il seguito dell'articolo.
L'ho visto anch'io, Gabriella. vedo che il tricheco chiamato Wally Walrus non ha i due dentoni davantio sporgenti. Come mai? E' un "vezzo" di un regista particolare?

Detto tra noi, la trama è davvero all'acqua di rose, per ragazzini e poco più.

Scrivi un commento

I commenti per questa nota sono chiusi.