Successivo » « Precedente

IL MONDO PAPERO DI CLAUDIO SCIARRONE

Ugly-Duckling-Marina

Chi è questa "brutta anatroccola" di nome Marina?

Mi sa tanto che vada chiesta al suo autore, Claudio Sciarrone, un fumettista (anche) Disney che seguiamo sin dai primi passi della sua carriera, e che ha ripetutamente stupito i suoi interlocutori con l'alto livello qualitativo dei suoi lavori, compresi quelli compiuti da giovanissimo.

Papera

Com'è naturale, di Claudio si parla a più riprese anche nel volume di imminente uscita I Disney Italiani, per esempio a proposito delle varie storie promozionali che il fumettista milanese disegna.

Facciamo un paio di esempi.
Nella Primavera del 1992, in un albo allegato a «Topolino» n. 1906, esce Topolino presenta: Un bosco per amico, di Alessandro Sisti e, appunto, Sciarrone.

Piergiorgio Ruggeri è invece coautore, nel 1993, di altre due storie sponsorizzate: Topolino e i colpi… troppo puliti («Topolino» n. 1955), che promuove i detersivi Atlas, con i disegni di Stefano Mirone e la collaborazione alla sceneggiatura di Sisti; nonché della tavola autonclusiva, disegnata ancora da Sciarrone, che su «Topolino» n. 1938 nasce per promuovere l’esperanto. Anche il testo dei balloon è in questa “lingua universale” e così il suo titolo: Archimede kai la congreso de inventistoj.

L’anno seguente, ancora in un fascicolo allegato a «Topolino» (questa volta il n. 2009 del 1994), esce la storia Qui Quo Qua e la tri-colazione, di Sisti e del solito Sciarrone.
Si tratta di un’avventura pubblicitaria di carattere alimentare, realizzata per conto di Trio della Nestlé: cereali per la prima colazione.

Ma fermiamoci qui, rimandando ai Disney Italiani il resto del discorso.

Sciarrone adesso è autore della mostra Mondo Papero!, ospitata nelle sale di WOW Spazio Fumetto – Museo del Fumetto di Milano, dal 20 ottobre al 4 novembre 2012.

Bo luke

La particolarità di questa mostra, come recita il lancio stampa, è tutta da scoprire: le opere realizzate in grande formato ed elaborate in digitale, immergono lo spettatore totalmente rendendolo partecipe del processo creativo, potendo scrutare per la prima volta all’interno di ogni singola immagine quasi a poter toccare le creazioni digitali di Sciarrone.

Stanley

L’appuntamento è dal 20 ottobre al 4 novembre allo WOW Spazio Fumetto, Milano, Viale Campania 12, per la mostra Mondo Papero!

A mo' di assaggio, Claudio ci sottopone alcuni pezzetti della mostra, che propone 20 Opere per 20 anni di carriera.

Così afferma l'autore: Come ispirazione ci sono i personaggi che mi hanno fatto compagnia negli anni prima di diventare professionista ed artista "digitale". Le Opere sono realizzate in una maniera innovativa, rendendo tangibile il disegno digitale, dai materiali utilizzati al modo di esporli.

Mondo Papero-1

Bud-spencer-e-terence-hill-in-Trinit

Drive-In.jpeg

Tophost

Commenti

Uh-oh!
Mi ricorda la famosa serie “Famous Figures of History as they might have looked if their Genes had gotten mixed with Waterfowl” di Carl Barks!

http://media.liveauctiongroup.net/i/4030/5264651_1.jpg?v=8C76262920E45D0
http://www.cbarks.dk/theshelvedpaintingideasb.htm
http://www.cbarks.dk/thepaintings1978-1979.htm

Giusto un paio di esempi

Complimenti a Claudio Sciarrone. Onestamente non sapevo ma ora seguiro’ meglio anche questo aspetto!!


Ma che belle immagini!
Sciarrone ho cominciato ad amarlo dopo quella storia sui samurai, disegnata molto meglio della media di quanto si pubblicava allora, saranno circa dieci anni fa.

Ci sono queste belle cose e poi c'è il mondo, che è terribile. Come fa rilevare la Grande Lebowska ‏la verità di pochi minuti fa è che D'Alema si candida solo per fare dispetto a Matteino Renzi.

Che orrore la scuola (materna, asilo infanile) politica italiana!
Turiamoci il naso e non votiamo, almeno alle Primarie...

E' la prima volta che vedo questo disegnatore. Anche lui, se vale quello che dice Andrea, ha fatto il passaggio dei Paperi di Paperopoli a quelli dell'intero mondo.
Suoi.

ho visto che la rizzoli farè uscire anche l'integrale di barks insieme a quella di gottfredson

Ciao, Umbero, lieto di fare la tua conoscenza.
Quella di Rizzoli è una stranezza. Perché devono pubblicare loro Barks?
Ma non è l'integrale, è un'antologia di storie importanti, per questo si parla di "uova quadre".

そういった感情をコントロールできる程人間という生き物は強いものではありません。友達として好きなのかどうなのか?同性愛の定義というものも良く分からない部分にあるのですが結局は本人の捉え方次第なのではないでしょうか。良く聞くのは女子校などでの話です。やはり3年間も女性同士の交流が主になっていますので勘違いを起こす事もあります。そこで目覚めた人もいるのではないでしょうか。どちらにせよ人を愛するという行為に変わりはありませんので異常な思考ではないという事は言えるでしょう。最近ではインターネットで気軽にレズビアンの出会いを体験する事もできるようです。そんなサイトは専用のサイトですのでレズの人しか入会できないサイトとなっています。

Sono in rityardo! Un altro appuntamento, prima di Mondo Papero, è a Roma, ancora oggi, il 18 ottobre Palazzo Incontro (via dei Prefetti, 22)
-
The Lunch Girls a "This is Rome", il festival delle correnti artistiche di Roma, alla scoperta degli artisti romani, accompagnate dalla musica e dalla street food, a cura di Afrodisia, Ornella Cicchetti, 00100 Pizza e CartaeLatte.

Vi raccontiamo delle nuove creazioni culinarie romane.

Non mancate: l'ingresso è libero!

http://thelunchgirls.blogspot.it/2012/10/the-lunch-girls-at-this-is-rome.html#more

Lo spazio è dedicato alla migliore selezione del fermento creativo romano, ospitando artisti come Oblivious Artefacts, Elsewhere Factory, Aira, Daniele Spanò, Quiet Ensemble, Santasangre, vj Databhi, Alice Pasquini, Irene Rinaldi, Lorenzo Ticci Cancelletto, Luca Laurenti aka Mklane, Sbagliato e Valeria Crociata e cazzi vari.

Il tutto è affiancato da un nuovo progetto che intende raccontare il mondo del food come una delle componenti culturali essenziali della città.


Infine, dalle 18.00 - fino a tarda notte - i producer più affermati della capitale animeranno la sala al piano terra con musica e videoproiezioni.

La realtà musicale urbana è in continua evoluzione e contribuisce ad alimentare il tessuto culturale dei giovani romani. Le 6 crew musicali che riflettono questo tessuto e che animeranno le serate di This Is Rome saranno Amigdala, L-ektrica, Loose Habit, Say It Loud, Fish’n’Chips e One Love Hi Powa.

Non ho capito l'ultima frase che ha scritto レズの思考.
Me la ripetete con palabras di vosotros?

ma è lo stesso che faceva un fumetto(un'pò violento) con dei super paperi sul corrire dei piccoli?

Mi permetto di segnalare l'intervista a Sciarrone su LoSpazioBianco di pochi giorni fa: http://www.lospaziobianco.it/57234-mondo-papero-intervista-claudio-sciarrone

Grazie per l'ospitalità! ;)

Grazie, Ettore!
L'avevo vista, mi hai tolto la parola di bocca.
Buona lettura sullo Spazio Bianco!


Mauro: no, non so a chi ti riferisci, ma sicuramente Sciarrone è molto più giovane!

Belle paperelle, molto intriganti...

ciao,
la rizzoli dice che è integrale...
è la versione italiana della fantagraphics (e anche loro dicono che è integrale)
http://www.fantagraphics.com/browse-shop/the-carl-barks-library.html?vmcchk=1

per ora negli usa sono usciti 2 volumi e uno è in uscita
solo che a forza di due l'anno bisognerà attendere parecchio prima di completarla

complimenti per la mostra,
sono una tua accanita fan.
continua a stupirci.

Scrivi un commento

I commenti per questa nota sono chiusi.