Successivo » « Precedente

GENNDY TARTAKOWSKY (HOTEL TRANSILVANYA) DIRIGE ANCHE POPEYE

Buon luglio.
Questo blog, alla chetichella, ha già compiuto cinque anni di serrati messaggi in bottiglia nella rete.
Auguri blog, tanto per cominciare, chissà chi ti porterà al guinzaglio dopo di me.

Sgtpep

Hotel_Transylvania_

Quest'omaggio grafico di Stephen DeStefano, tributato al celeberrimo brano dei Beatles Sgt. Pepper's Lonely Hearts Club Band (1967) serve a far rimbalzare la notizia di qualche mese fa diramata dalla Sony sulla sua intenzione di far realizzare un lungometraggio di animazione in CGI su Popeye.

Sergente jpg

La rivistella Variety ha annunciato che la regia del film, scritto da Jay Scherick e David Ronn (I Puffi in 3D: un esperimento discutibile sul quale abbiamo preferito "sopravvola-
re"), è stata affidata a Genndy Tartakovsky (Геннадий Борисович Тартаковский), il regista russo, anche un po' misterioso, classe 1970, che si è fatto un nome eccezionale grazie a serie animate un po' di culto come Le Superchicche, Il Laboratorio di Dexter, Samurai Jack e Star Wars: the Clone Wars.

Com'è (abbastanza) noto, Genndy è attualmente impegnato con Hotel Transylvania, lungometraggio animato sul quale gravano molte aspettative (anche di botteghino).

Sotto, due trailer, in italiano e in Inglese con sottotitoli.
Per il grande schermo bisogna attendere fino a novembre.

Ah, ma vi interessava di più il discorso sull'immagine di apertura?

Chi non conosce il brano di John, George, Paul e Ringo, può ascoltarselo sotto nella versione animata per il lungometraggio Yellow Submarine.

L'illustrazione è stipata di personaggi piuttosto antichi del KFS (al quale appartiene il © su quasi tutti quanti; non certamente su uno di essi, forse su due o tre).
Sapete individuarli tutti?
E quali sono gli intrusi non kinghiani?
Sono certo di sì...

Intanto, ecco una carrellata di recenti interpretazioni degli eroi di Segar. Anche chi non conoscesse DeStefano, forse puà ricordare di aver visto, non troppo tempo fa, la copertina da lui disegnata del cofanetto di dvd del Popeye dei Fleischer del quale posto, sotto, il bozzetto a matita.

De Stefano
Segue un tentativo di modernizzare Popeye e Bluto, in versione grunge, più o meno musicale, che DeStefano ha eseguito buttando un'occhio all'interpretazione grafica di Bud Sagendorf.

Grunge-4

Grunge-1

Grunge-3

Grunge-2

Sotto, DeStefano in autocaricatura, con maschere bracciodiferriane legate a diversi periodi della vita del personaggio.

Sde-popeye
Segue la copertina della fanzine Apatoons, realizzata da DeStefano nel 2003.

Apatoons

Infine, alcune immagini a matita, di studio per un paio di personaggi della serie: Babbo di Bordo, o Papà Trinchetto, altrimenti detto Braccio di Legno (ma in sostanza Poopdeck Pappy) e la Strega Bacheca, o Bagheca (The Sea Hag). La Strega di Mare, insomma.

Pappy1

Pappy2

Hag1

Hag24

Commenti

Carini i quattro Beatles a sinistra nell'oillustrazione collettiva.
Ho poche speranze su quest'Hotel Transilvanya e ancora meno su Popeye. Speriamo che non ce lo rovinino!

Coooool i quattro figlioletti (o nipotini) di Popeye! Per distinguerli dai consueti trii ne hanno fatti quattro! Sai che fatica animarli tutti in contemporanea!
Belle e sapide espressioni dei volti.

Allora, a proposito del quizze sul disegno di DeStephano...

Ci sono ancora 3 o 4 personaggi che non riesco a identificare, forse qualche "intruso" si cela colà, ma il candidato principale mi pare lo Yellow Kid, che è andato "in pensione" qualche anno prima della creazione del KFS stesso :-)

Poi, SE quel ragazzino biondo fra Happy Hooligan (Fortunello) e Phantom fosse un Linus un po' cicciottello, potrebbe pure essere un estraneo, dato che i Peanuts erano distribuiti da altri, ma mi sa che non è lui, eh? :-)

Rispondo anch'io al quiz.
Ci sono i genitori di Olivia (strana presenza), poi ci sono dei personaggi di Mort Walker come Hagar il vikingo e Beetle Bailey, c'è il topo Ignazio con Krazy Kat. No so chi è quello col cappello alla Davy Crockett alla sinistra di Felix. Ma credo che il ragazzino sotto di lui (il gatto) non sia Charlie Brown. Mi sembra di averlo visto in una striscia ma non saprei quale.
Anzi, il dubbio mi tormenta.
Io penso che l'intruso sia appunto Yellow Kid.

Se intendiamo come @KFS l'essere stati distribuiti dal gruppo editoria Hearst, non sfugge nessuno (il bambino con la maglietta a righe viene dalla vignetta di Bil Keane FAMILY CIRCUS e quello con il cappello alla Crockett è un personaggio di POPEYE dell'era Sagendorf).

Altrimenti, l'unica risposta è quella di Eta Beta: lo Yellow Kid, che chiuse battenti prima della fondazione della vera e propria King Features Syndicate.

Grazie delle dritte, Fortunato, mi ci stavo rompendo il capo da stamattina :-)

Il "Davy Crockett" si chiama Dufus, e il ragazzino è dunque Billy da "Family Circus", a me ne mancano ancora 3, il tipo anziano fra Yellow Kid e Dufus e i due personaggi, un tipo con faccia da clown e un cagnolino (gattino?), fra Bibì & Bibò e Barney Google.

Augui per il blog, luca. Le immagini di Popeye sono molto belle, devo invece ancora vedere i video. :-)

Be', Eta... Il cagnolino credevo lo conoscessi! E' Bimbo, compagno di Betty Boop. Un suo sinisytro cartoon, "Bimbo's Initiation", è stato messo da Joe Dante nel suo episodio (dal vero) di "Twilight Zone".

Il tizio anziano... Be', eccoti un link per "Polly and Her Pals" di Cliff Sterrett!

http://madinkbeard.com/archives/polly-and-her-pals/

Ne metto un'immagine in appendice al post su Massimo FecchI:

http://lucaboschi.nova100.ilsole24ore.com/2012/07/un-ezechiele-lupo-di-massimo-fecchi.html

Grazie de còre, Mario!

Per Eta: inserito anche il video su Bimbo, con delle Betty Boop(s) ancora in versione canina e assai rudimentali.

Grazie anche a Fortunato Latella, dimenticavo!
Mi aspettavo un suo provvidenziale intervento.
Naturalmente, la risposta è esatta per tutti: l'intruso è Yellow Kid.

@Eta Beta
Il tipo con la faccia da clown è Koko the Clown, protagonista dei cartoons "Out of the Inkwell" e che ebbe anche un'omonima (e brevissima) versione in tavole domenicali alla fine del 1934.

E grazie ancora, adesso penso di averli "beccati" tutti e 40 (Beatles esclusi :-)), stanotte potrò dormire ;-)

Mi è piaciuto il trailer di Hotel Transylvania. :-) Non vedo l'ora che arrivi il mese di novembre.

Scrivi un commento

I commenti per questa nota sono chiusi.