Successivo » « Precedente

IL NUOVO ASTERIX E GLI EROI DEL FUMETTO IN SOCCORSO DELL'EMILIA

Luca Maresca - Thor

Eleonora Susanna ci fa sapere che molti nomi famosi e meno famosi del fumetto (compreso David Lloyd) hanno deciso di sostenere gli abitanti dell'Emilia donando un loro disegno che verrà venduto all'asta e il cui ricavato andrà completamente ai terremotati.
Non è la sola iniziativa del genere messa in campo in questo periodo sul tema. Per esempio, c'è già in atto quella forse più nota organizzata da Laura Scarpa; è bene (ovviamente) che anche l'altrimenti asfittico mondicchio dei Comics si mobiliti davanti a queste emergenze).

Il sito su cui partirà l'asta è http://comics4emilia.org/.
A fine mese, poi, ci sarà anche una mostra a Roma con alcuni dei disegni venduti.



Mentre il cortese pubblico osserva una piccola parte dei lavori messi in palio (i nomi degli autori si individuano anche passando con delicatezza il mouse sulle immagini: come per magia essi appaiono scritti), potrebbe essere rasserenante ammirare il video animato qui sopra.

E' diretto da Louis Clichy, cari visitors, il regista insigne che che ha realizzato appunto corti come questo e come A quoi ça sert l’amour?, vecchio brano di Edith Piaf e Theo Sarapo (embeddato sotto) prima di recarsi alla Pixar per collaborare a WALL·E e Up.



Clichy
E ora?

Buone nuove per lui.
Clichy si è occupato della regia dell'ultimo, nuovissimo lungometraggio di Asterix del quale posto sotto il primo fotogramma reso noto dall'azienda produttrice. S'intitola Asterix et le domaine des Dieux ed è, come ben si vede, in 3D.

Il film è realizzato dalla casa produttrice di lungometraggi Mikros image che così si autodefinisce:

Fondée en 1985, Mikros image est une entreprise spécialisée dans la création d'e!ets visuels et un acteur majeur de la post-production. Dirigée par son fondateur et actuel Président-directeur général, Maurice Prost et par Gilles Gaillard en qualité de directeur général, Mikros image couvre tous les domaines de la post-production: publicité, cinéma, TV, clips, jeux vidéo et communication institutionnelle.
Basée à Paris, Bruxelles, Liège et Montréal, Mikros image supervise plus de 400 projets par an tous domaines confondus
.

Quando il film sarà più vicino alla sua data di uscita riprenderemo il discorso su Clichy, adesso torniamo all'asta!

Asterix-clichy-b

V for Emilia

Luca Bertelè - Martin_Mystere

- L'ente a cui andranno i soldi è l'A.N.P.AS. Comitato regionale Emilia-Romagna. Il loro sito è questo: http://www.anpasemiliaromagna.org/it/

- L'iban sul quale versare è: IT67P0809512801000080126017 intestato a "A.N.P.AS. Emilia Romagna".

- La causale da utilizzare è "Donazione ANPAS per terremoto Emilia-Romagna – Comics4Emilia"
*NB: il Credito cooperativo reggiano non applicherà commissioni sui bonifici e che anche le altre banche dovrebbero attenersi a questa cosa. Naturalmente bisogna vedere da filiale a filiale ma in linea di massima dovrebbe essere così.*

- Il termine ultimo per gli autori per presentare i lavori sarebbe ormai scaduto, vale a dire... era stato fissato per il 14 giugno, apprendiamo oggi. Ma può darsi che iniziative di questo genere possano ripetersi a breve, si veda quella dei mattoni disegnati raccolti dallo Spazio WOW di Milano e in collaborazione con la Comixcomunity a Modena presso il Bonvi Parken...


- La prima asta partirà nei prossimi giorni e il 20 giugno saranno annunciati i vincitori.

Il 21 si si aprirà la seconda asta fino al 25 (segnatevi tutte queste scadenze).

Il 26 i vincitori e così via di 5 giorni in 5 giorni con una pausa tra un'asta e l'altra di un giorno.


- Per partecipare all'asta bisogna registrarsi al sito. La propria offerta dovrà essere messa in commento all'asta. Non si accetteranno offerte da commenti di persone non registrate perché non è possibile verificare la loro identità.


- Per accettare l'offerta ultima dell'asta, il compratore dovrà mandare copia della ricevuta del bonifico e numero di CRO a info@comics4emilia.org
entro 7 gg lavorativi.


Se non lo farà, verrà contattato colui che ha fatto la penultima offerta e gli verrà chiesto se è ancora disponibile a pagare quanto offerto.


Carmine di Giandomenico - disegno per asta aiuto Emilia

Salvo Muscarà - Hulk


Bruno-Brindisi


Giuseppe Di Bernardo - Diabolik_Emilia

Carlo Bocchio - Alien

Alessandro Pastori - My teddy bear

Commenti

Vi segnalo questo gruppo di immagini relativa alle iniziative del Bonvi Parken:
Luca Boschi — Settore Cultura
menu-bonvi. Chi è Bonvi · Il Bonvi Parken · Programma edizione 2012 · Autori e ospiti · Come raggiungerci · Le news del Bonvi Parken · Progetto fumetto ...
http://www.comune.modena.it/cultura/bonvi-parken/.../luca-boschi

Viva la Solidarietà!
Difatti, l'italiano aiuta, quando può.
E' il governo che ci lascia con i brividi addosso
.

Come al solito i personaggi della Bonelli fanno finta di non conoscersi quando si incontrano!
Saluti

Not found, così dice l'inumano computer, tutto quello che avevo scritto su Edith Piaf e la banlieu parigina dell'est, quartieri proletari pronti alla barricata, scomparso... Ma che c....

Cavolfiore, naturalmente

Il termine per presentare i disegni è stato prorogato. Gli artisti sono ancora intempo :)

Ciao, Luca!
Ti ho sentito in onda stamani su Radio 3. Complimenti per la trasmissione, non sentivo la tua voce da dieci anni e oltre.
Anche a me come a Tommaso i commenti faticano ad andare in pubblicazione. Ci deve essere qualche problema nelle connessioni, la domenica in particolare impoveriscono le linee con la scusa che gli uffici sono chiusi e la gente non se ne accorge.

Grazie a Stefania Bertucci e a Mariella!
Dunque è andato in onda stamani il programma su Hugo Pratt?
Non era in diretta, l'avevamo registrato qualche settimana fa. Non sapevo quando sarebbe andato in onda (mica me l'avevano comunicato).


Mi dispiace per il testo sulla Piaf di Tomaso!!!
Appunto, la connessione disfunziona alquanto.


Invece, grazie per la lunga ricognizione su Jacovitti e per i tuoi commenti, che pubblicheri PRIMA della stessa, con quelle belle immagini sulla Bomba Comica e sulla Città...


In settimana, se non preso dalle altre millanta questioni che m'inchiodano al computer, penserei di pubblicarla.
mentre alcune notizie e immagini che mi erano arrivate, ahinoi, sono "saltate".


Mi scusao con chi di dovere (se mi legge).
Non si puote fare tutto, l'ingolfameto è il filo conduttore di questi anni.

Quando ho sentito la voce di Edith Piaf mi sono veramente venuti i brividi.... che vorrà mai dire?? La voce femminile più bella, per me, mai udita
Peccato che a fare da contrappunto alla sua voce non ci sia quella di Ives Montand.
Si, naturalmente, con quello che ti mando puoi fare quello che vuoi.
La piccola panoramica cittadina di Jac è tratta da un raro numero di "Record"1948: in Italia ne uscirono solo tre numeri; poi, narra la leggenda, i restanti (quanti??) solo negli States. Almeno, questo a prestar fede al disegnatore/scritore Enzo Cassoni( Il cartellonismo e l'illustrazione in Italia dal 1875 al 1950. Nuova editrice Spada, Marzo 1984.

Rischio di essere fuori tema, ma anche a me, che non l'ho mai vista, la Piaf sembra una delle massime cantanti del secolo scorso.
La Mathieu invece mi stordiva.


Beh, l'altro pomeriggio, anziché lavorare :))))) ho finito "La Carovana"... il finale era così bello che ho pianto! Lui che se ne va con la ragazza è davvero ottimo, come chiusura... il finale perfetto, per un libro perfetto. Prox volta che ci vediamo, vi porto un po' di roba a qualche fiera...
Zobeide mi ha prestato da biblio di Perelandra la biografia di Chet Baker, il trombettista strafattissimo su cui Ritz Ortolani (?, mi pare sia lui) ha fatto un docu, "Let's Get Lost"... avrai visto qualche foto di lui, un tipo, cool jazz. Che infatti sto ascoltando adesso, davvero bello... mi godo lo scampolo di notte, col buio sceso, grande atmosfera.
E domani è lunedì, parcelle, avvocati decrepitissimi e isterici (quelli giovani), e allievi delinquenziali e colleghi che Ignatius La Russas definirebbe corrotti e immorali... :))))) quella di S. Orgasmo è esportabile...

Per Tomaso...
Enzo Cassoni? Non conosco quel volume. Conosco un certo Cassone, penso insegnante d'Italiano, sceneggiatore e scrittore fluviale (pure troppo), che scriveva sul "Vittorioso" e che ha iniziato alla sceneggiatura Luigi Grecchi.


Luciano Hodnik, qui, cita Zavattini (e io cito Mandrago):


http://lucaboschi.nova100.ilsole24ore.com/2012/06/come-i-beatles.html?cid=6a00d8341c684553ef016306b35316970d#comment-6a00d8341c684553ef016306b35316970d


Ciao!

Si, Sandro ( Alessandro) Cassone, 1890-1974, anche "negro" salgariano; suo "Il Corsaro Verde", volume che io possiedo illustrato dal grande e semidimenticato Lubatti,scrittore, sceneggiatore cinematografico, sceneggiatore di storie a fumetti soprattutto per "Il Vittorioso".
Enzo Cassoni, più giovane, esordì come disegnatore su gli albi del Vittorioso serie AVE nel 1940, poi prolifico disegnatore di fumetti,
Curioso il bisticcio effettuato fra i nomi di Cassone e Cassoni da Lacovitti nella storia "Ciak" del 1945: una cosa, naturalmente tutta da ridere.

Una parentesi è saltata! Naturalmente scrittore, sceneggiatore ecc. si riferisce a Cassone: Lubatti, poi poveretto, morì giovane all'inizio degli anni '50.
Fumava, mi è stato detto, 100 sigarette al giorno!!

ll colume scritto da Cassoni si può ancora trovare nei negozi remainder, almeno, fino a poco tempo fa.
La parte più interessante è quella dedicate ai ricordi professionali di Cassoni, alla sua amicizia con Jacovitti ed altri disegnatori romani: Giovanni e Landolfi.
Fu uno dei pochi ad entrare nelle confidenze del riservatissimo Franco Caprioli: memorabili i viaggi in macchina da Roma a Mompeo su una macinino scassato e per straduzze non asfaltate (1948): al volante Giovannini, accompagnatori terrorizzati,Volpi, Cassoni e Landolfi!! Altri tempi!!

Dunque, Enzo Cassoni, classe 1925, dovrebbe essere ancora vivo e vegeto!!!

Ordunque, cerchiamo qualche news su questo Cassoni.
Potrebbe essere vivo, ma in che parte di mondo potrebbe essere?
Roma?

Tomaso: purtroppo, sulle Pagine Bianche Enzo Cassoni non c'è!

L.

Ahi, ahi, se nelle pagine bianche di Roma ( dove viveva Cassoni, per quel che mi risulta) il suo nome non c'è, che si può pensare se non alla sua dipartita??
Già pensavo ad una intervista.... Comunque oggi avrebbe 87 anni, età possibile.
IN QUESTI CASI IO SPERO SEMPRE CHE IL PRESUNTO SCOMPARSO IN EFFETTI SI SIA RITIRATO IN QUALCHE POSTO AMENO, FRESCO D'ESTATE E TEMPERATO D'INVERNO.

Lo spero anch'io, Tomaso!

Se qualcuno lo conoscesse e si facesse vivo... Non lo spero mai, ma qualche volta è avvenuto.


Ciao per ora e a presto!

PS: Interessante la tua osservazione sulle traduzioni "storiche" da assegnare a fumetti storici come quelli di Floyd, come suggerisci qui:


http://lucaboschi.nova100.ilsole24ore.com/2012/06/rizzoli-lizard-pubblica-tutto-gottfredson.html?cid=6a00d8341c684553ef016767c0fe9b970b#comment-6a00d8341c684553ef016767c0fe9b970b

Mah, il problema è che nei fumetti americani la lingua scritta è spesso contratta, penso con riferimento alla pronuncia, che in certi stati diverge assai dall'inglese classico, quello che si sente parlare alla BBC, POi c'è la faccenda della slang... insomma ci vorrebbe un traduttore bilingue di madre lingua.
Rovesciando il problema, penso a certe trasposizioni in inglese del collodiano Pinocchio: ehh, se il traduttore non ha sciacquato i panni in Arno, che può fare??
Cambio argomento: domani al Bonvi Parken con il caldo a 38° come si farà?' Casco coloniale imbottito di ghiaccio??

Mi suggerisce Antonio Cadoni di chiedere notizie di Enzo Cassoni a Domenico Volpi, che eesendo suo compaesano e amico , collega dal tempo della collaborazione post bellica di Cassoni al Vittorioso, ma anche con il coevo settimanale "Il Moschettire", dovrebbe essere aggiornato.
Non so, io non ho mai avuto nesun contatto con Volpi: mah, staremo a vedere.

Scrivi un commento

I commenti per questa nota sono chiusi.