Successivo » « Precedente

VIDEO DIA LOGHI, RASSEGNA TORINESE

Image002

Image002-1L'amica (leggermente dispersa) Barbara Brugola, autrice e regista di Kiss_Bike_Kiss (sotto in tutto il suo splendore) ci tiene costantemente al corrente su iniziative animatorie, rassegne di video e di arte stramba.

Poiché auspico che continui a farlo, grazie in anticipo oltre che in ritardo.

Images Ecco qualcosa di imminente, in cui è coinvolta (o che la coinvolge, come si preferisce).

Si inaugura domani, mercoledì 14 dicembre 2011 alle ore 19.00 presso la Sala conferenze della GAM Galleria Civica di Arte Moderna e Contemporanea di Torino – l’undicesima edizione del Festival di video d’arte e video d’artista, Video Dia Loghi (che si trasferisce poi, dal 15 al 22 dicembre presso la Galleria Velan - Centro Arte Contemporanea in via Saluzzo 64).

La manifestazione si è affermata da un decennio come un bel momento di divulgazione e di approfondimento critico e storico del linguaggio della videoarte.

A tutti gli organizzatori dedico questo bel video di Amanda Palmer di un po' di anni fa, ma che stupidamente non avevo mai embeddato in Cartoonist Globale.

Ci vado ad aggiungere anche questa primizia: l'animatore di pastiline e altri materiali Nick Park (noto per Wallace and Gromit e Galline in fuga) ha diretto il video musicale (below) per la band inglese Native and The Name. Park spiega come sia stato possibile realizzare il tucco, con pixillation e altre diaboliche tecniche in quest'altro filmato.

Vabbe', aggiungo anche quello, per intero.

Barbara BrugolaRiepilogando.
Dal 15 al 22 dicembre, alla Galleria Velan si propone dalle 16 alle 19 - la proiezione dei video della sezione “Loop”, dedicata a video artisti che lavorano sul territorio.

Sono (appunto) Barbara Brugola e poi Marco Barroncelli, Costantino Ciervo, Irina Gabiani, Riccarda Montenero, Concetta Modica, Yael Plat.

La sezione “LOOP InternationaL” ("elle" finale maiuscola) è dedicata ad artisti provenienti da varie nazioni a cura di Alison Williams, una mostra fotografica (Pepe Beas, Riccarda Montenero, Anita Olivetti, Roberta Toscano, Maya Zignone), con una videoinstallazione di Sabrina Bastai.

Inoltre una postazione video per la proiezione del videodocumento che vede protagonista con le sue opere, l’artista Francesco Casorati.

INVITO

Commenti

Il video di Amanda surely è in vetta alla hitlist di Benedetto in sedicesimo.

Scrivi un commento

I commenti per questa nota sono chiusi.