Successivo » « Precedente

FUMETTI E DISTRIBUZIONE, FUMETTO DIGITALE: GLI "INCONTRI PRO" DI NAPOLI COMICON

INCONTRI AREA PRO

Napoli COMICON ospita anche degli imperdibili Incontri PRO, che vogliono essere un momento di approfondimento per gli addetti ai lavori durante Napoli COMICON.

Si svolgeranno nell'Area PRO di Castel Sant'Elmo e cercheranno di analizzare i temi più importanti per il settore del Fumetto, in un momento storico in cui si assiste, in Italia e non solo, a cambiamenti anche importanti degli scenari, con le realtà editoriali del mondo della varia che si interessano al fenomeno dei graphic novel, con il sistema delle edicole che comincia a segnare il passo, con la distribuzione in fermento e con l'arrivo dei tablet che promettono altri scossoni nel mercato del nostro medium.

Ragionando su questi fattori, per questa prima edizione 2011, si sono scelti due dei temi forse più “caldi” per il settore: quello della Distribuzione e quello del Fumetto Digitale.

Protagonisti dei due panel anche alcuni rappresentanti del settore delle librerie di varia e dell'editoria a fumetti francese (senza timore di smentita quella più matura nel panorama europeo del mondo dei fumetti).

- Venerdì 29 aprile, ore 16:00 (Area PRO di Castel Sant'Elmo)
Distribuzione da Fumetteria: un'inutile eccezione o una necessaria differenziazione?

Il sistema distributivo del settore delle fumetterie si basa su regole che lo differenziano da quello tradizionale delle librerie di varia: reso, scontistica, diffusione, promozione, sono tutti aspetti di un processo che riguarda in maniera assai diversa librerie specializzate e generaliste. Tra malumori più o meno malcelati le fumetterie sono (quasi) tutte d'accordo che il sistema migliore sia quello della varia... ma sarebbe davvero la panacea per il mondo del fumetto?

Ne discutono con Claudio Curcio e Stefano Perullo:
Alex Bertani - Marketing Manager di Panini Comics
François Le Bescond - Editor della Casa Editrice Dargaud (FRANCIA)
Luigi Morra - Responsabile Nazionale delle Feltrinelli Express
Francesco Settembre - Vice Presidente dell'AFUI
Pasquale Saviano - Direttore Generale di Alastor

Stan Castello

Lisa e Bender

Xaviercugat martinklasch

Dylan e Baez

- Sabato 30 aprile, ore 15:00 (Area PRO di Castel Sant'Elmo)
Fumetto digitale: tra esperimenti, tentativi e previsioni, qual è la situazione, oggi?

A un anno dall'uscita della prima versione dell'iPad tutti i produttori hanno lanciato sul mercato il proprio tablet, così come tutti gli editori hanno sviluppato, più o meno, la presenza dei propri ebook ed ecomics sui vari store o su sistemi proprietari.

All'uscita dell'iPad2 tutti sono concordi sulle potenzialità future del digitale, anche se le vendite attuali rimangono marginali.

Tra Italia e Francia, poi, ancora una grande differenza: mentre il mercato degli ebook (non solo a fumetti) nel bel paese resta sotto la media europea, i cugini d'oltralpe si consorziano in una sola società che riunisce tutti i grandi editori di fumetti per creare la propria piattaforma di vendita digitale.
Ne discutono con Claudio Curcio e Stefano Perullo:
Sandra Furlan - Responsabile Digital Development Libri Trade di Mondadori
Régis Habert - Direttore di www.izneo.com (FRANCIA)
Marco M. Lupoi - Direttore Editoriale di Panini Comics
Piero Muscarà - Amministratore Delegato di NEXTA
Roberto Recchioni - Autore di Fumetti, Scrittore, Blogger.

Gli Incontri PRO sono riservati ai giornalisti e agli operatori professionali accreditati a Napoli COMICON, e saranno integralmente trasmessi online (per info www.comicon.it).

LOS AQUARIUS - Hit parade (1969) portada

Magical

Let Go! (come dice David Wilson).
Un video musicale e uno showreel dell'animatore-regista: temi in sintonia con l'edizione di quest'anno del Salone napoletano.

The Japanese Popstars Feat. Green Velvet - Let Go from David Wilson Creative on Vimeo.

David Wilson VJ Showreel from David Wilson Creative on Vimeo.

ALCUNI LINK CORRELATI:

LA TAVOLA ROTONDA SUGLI AUTORI DI FUMETTI IN ITALIA... AL MUF DI LUCCA

GLI "STATI GENERALI" secondo Gianfranco Goria - LA COSCIENZA COLLETTIVA

GLI "STATI GENERALI" secondo Alessandro Bottero - SERVE UN CONVEGNO!

GLI "STATI GENERALI" secondo Fabio Lai - ANDATEVENE!

GLI "STATI GENERALI" secondo Marcello Toninelli - ASSOCIAZIONE FUMETTISTI

GLI "STATI GENERALI" secondo Sergio Algozzino - IL "MINIMO SINDACALE"?

STATI GENERALI: LE OPINIONI DI IVO MILAZZO, MARCELLO TONINELLI, DIEGO CAJELLI

UNA FIRMA PER IL FUMETTO - IL PUNTO DELLA SITUAZIONE, di Ivo Milazzo

OSSERVAZIONI SUL DIRITTO D'AUTORE NEL FUMETTO, di Carlo Chendi

IL FUMETTO IN ITALIA: TUTELE E PROSPETTIVE, di Raffaella Pellegrino

Commenti

Le illustrazioni di musicisti e cantanti sono molto belle. La Baez e Dylan, ma soprattutto la copertina del disco in vinile di Xavier Cugat, che era ((per chi non lo sapesse) il marito di Abbe Lane e appariva spesso sulla televisione italiana. Per esempio in un programma di Raimondo Vianello, non so se fosse "Il tappabuchi" o "Il Giocondo".

Gentile sig. Luca Boschi avevo bisogno di contattarla per chiederle alcune informaioni privatamente. Sono un illustratore e disegnatore professionista che opera nel settore dei bambini da molti anni La invito ad utilizzare privatamente la mia email che le aggiungo qui sotto in maniera che si possa comunicare. Sperando di ricevere gentilmente sue notizie porgo i miei più cordiali saluti. Alessandro info@bigbuba.it

Ciao, sapendo che anche Gliulio Tremonti legge questo blog, consapevole di essere perfettamente IT rispetto ai contenuti professionali di questo post (dato che Tremonti, l'intellettualone, ebbe a denigrare pubblicamente il Fumetto, come i retrogradi di mezzo secolo fa) gli domando: oggi lei, caro Tremonti, se la pwende con il fisco che sawebbe oppwessivo con le impwese. Ma non sarebbe meglio che se c'è qualche ragione che lei resti a scaldare quella poltroncina che scalda malamente da anni e anni, non denunciassde pubblicamente i dirigenti del suo pawtito che evadono il fisco stesso da anni, fowse decenni, e westano impuntiti?
Cawo il mio giustiziewe dei miei stivali?
Gwazie, cawuccio.

Mi associo, Berlinghiero!
Quello che Beppe chiama giustamente Tremorti, di fatto ne ha ìuccisi tantissimi. Ha rubato ore e ore di vita a tanta gente, con i tagli dissennati e forsennati che ha costretto a far fare dai vari burattini prezzolati che lo circondano, messi su dall'"accusatore di giudici non da lui corrotti".
Assommi quete ore di accorciamento-vite e trovi delle vite umane stroncate in toto. Per cui, altro che 3, di morti!
Quelli che invece è il caso di rammentargli sono "li mortacci sua"!
Venendo agli incontri PRO del Comicon mi domando perché non vi sia nemmeno un editore fra gli oratori. Mi auguro che si iscrivano a parlare, per sentire anche le loro versioni dei fatti che può darsi non coincidano del tutto con quelle dei distributori, visto che gli editori, grandi o piccoli, subiscono le imposizioni della categoria dei distributori.
Mi sembrerebbe un argomento che andasse sviscerato come si deve.
In bocca al lupo per tutto in ogni caso.

Scrivi un commento

I commenti per questa nota sono chiusi.