Successivo » « Precedente

VENTI (20) ANNI DI "FUMETTOMANIA"!

2010_redazione-ventesimo_barbara nicora

In occasione dei venti anni della rivista Fumettomania, il giorno 10 dicembre 2010 di mattina, alle 10.30, nei locali della Biblioteca comunale sez. ragazzi "Oasi", che, per chi non conosce il posto, è al piano primo del Palazzo G. Spagnolo, nella Piazza San Sebastiano, in Barcellona P.G. (Trinacria), il valente e tenacissimo Mario Benenati (Fondatore e direttore culturale della rivista cartacea Fumettomania, Web master e coordinatore del sito www.fumettomania.net) terrò un incontro con alcune classi delle scuole medie inferiori.

PROGRAMMA

Dopo i saluti del Vice-Sindaco, Antonietta Amoroso, e l’introduzione di Antonina Saja (Responsabile della Biblioteca dei Ragazzi - Sez. OASI), Mario narrerà la ventennale storia editoriale della rivista, con la proiezione di diapositive e presenterà IN ANTEPRIMA alcune pagine tratte dal nuovo numero, in formato PDF, che sarà pubblicato sul sito www.fumettomania.net il prossimo 19 dicembre 2010.

Nel corso della manifestazione, inoltre, saranno proiettati alcuni trailer dei film del 2010 tratti dai fumetti e quelli che usciranno nelle sale nel 2011.

SIETE TUTTI INVITATI!

In particolare gli amici e i fan di Fumettomania domiciliati dalle parti di Barcellona P.G., ma anche quelli di Messina, Catania, Palermo e relative province.

2007_presentazione a barcellona

AGGIORNAMENTI dell'11 dicembre

Ecco una galleria di immagini, storiche e contemporanee, a cominciare da quella che, scattata nel 2007, immortale un momento della presentazione del n. 17 della rivista, a Barcellona Pozzo di Gotto.
Ne segue una recentissima, che si riferisce invece all'incontro del giorno 10.

Mario Benenati, naturalmente, è quello al centro.

Foto di gruppo-10-12-2010

Inzio incontro

Fumettomania ha sempre avuto un occhio di riguardo per il fumetto anglo-americano.
Lo dimostrano, fra le altre cose, il disegno sotto, realizzato da Brian Talbot nel lontano 1996 ad Expocartoon. E l'intervista, raccolta da Luca Boschi a John Bolton ai tempi in cui realizzava le illustrazioni che in Italia venivano pubblicate sulla rivista Horror, edita dalla Comic Art.

1996_talbot_Expocarton_roma

Salone dei comics_Boschi_Bolton

Seguono una foto del 2006, pubblicata sulla rivista a corredo di un servizio sul museo del fumetto (MUF) a Lucca e una delle diapositive proiettate all'inizio della conferenza, dove viene ripreso il contenuto della locandina (che a sua volta segue).

2006_lucca_museodel fumetto-1

Diapositiva

Locandina

Commenti

Grazie luca.
Mi sono un attimo emozionato, vedendo il post. vent'anni sono vermente un mucchio di tempo...
Peccato solo che la rivista non si possa piu' stampare su carta, ma solo metterla online in formato PDF. da giorno 20 dicembre (incrociamo le dita) vedrai il nuovo numero.

Nel blog o FB del Fan Club, Milo Biagini ha chiesto:

ciao! avevo sentito di un evento fumettistico a pistoia in cui dovrebbe essere presente luca, e se non ricordo male riguarda il ruolo del "matto" nei comics... ho provato a scorrere nel blog ma non ho trovato niente al riguardo, c'è qualcuno che mi potrebbe dare maggiori informazioni?


grazie mille!
19 ore fa


Io ho trovato un altro evento, ma riguarda Kill the Granny, al Joker Comics!

Ieri l'incontro con le due classi delle Scuole medie inferiori è andato bene. Hanno colto la passione per il fumetto che io, ed il mio gruppo, abbiamo cercato di trasmettere in questi venti anni della nostra esistenza.
Di come il fumetto, inteso come arte sequenziale, ha messo insieme oltre 100 giovani, in questi venti anni, che si sono divertiti ad esprimere idee, pareri, riflessioni, critiche ed approfondimenti.
Auguri a noi, ed un ringraziamento a tutti quelli che ci hanno seguito, ed apprezzato fino ad oggi.

Complimenti per l'iniziativa, utilissima per la diffusione di un po' di quella passione per il Fumetto della quale voi di Fumettomania non fate certo difetto, data la milizia bidecennale.
Avanti così, con tante altre iniziative.
Purtroppo, chi come noi ama la carta deve rassegnarsi alle fanzine on line.
Posso sbagliare, ma la sola fanzine cartacea come era la vostra è rimasta "Walhalla" in Ittalia. In Svizzera, se ancora esiste, penso a "Strapazin". Poi non mi viene in mente altro.
Anche il glorioso "Comics Journal" ormai è solo in internet.


Cari saluti,

Giovanni

Fanzine di critica cartacee, ne sono rimaste poche, o addirittura non c'e' ne sono piu'..
Ma fanzine con storie a fumetti ed una parte redazionale ce ne sono in giro per l'italia.
A proposito di questo settore c'e' una struttura a Forli che consiglio a tutti.
Riporto le info su questa struttura.

Fanzinoteca
Via E. Curiel, 51 - 47121 Forlì FC
c/o Circoscrizione 2
339 3085390 (G. Umiliacchi fanzinotecario)
Fanzine Italiane
Associazione di Promozione Sociale
fanzinoteca@fanzineitaliane.it
www.fanzinoteca.it

saluti a tuttti

Scrivi un commento

I commenti per questa nota sono chiusi.